22 giugno 2018

I nuovi modelli Blade della gamma di Mattei

7 giugno, 2018 - 11:17

Tutti i vantaggi della serie Blade, tra cui la compattezza e la silenziosità, potenziati da quelli apportati dall’accoppiamento diretto 1:1.

Questa la grande novità introdotta per i nuovi modelli Blade 8-12, che Mattei lancia sul mercato ampliando l’omonima gamma pensata per offrire alle piccole-medie imprese e realtà artigiane soluzioni compatte e performanti.

I plus dell’accoppiamento diretto tra gruppo di compressione e motore elettrico sono riconducibili principalmente all’efficienza, all’affidabilità e alla manutenzione. 

L’efficienza energetica (i modelli Blade 8-12 rispondono ai requisiti richiesti dal BAFA, ufficio federale per l’economia e il controllo delle esportazioni) e l’affidabilità, tratti distintivi della tecnologia rotativa a palette Mattei, sono amplificate dall’assenza di cinghie trapezoidali. 

Gli stessi interventi di manutenzione sono ora ridotti e semplificati, grazie anche al design delle nuove macchine che consente di agire direttamente sul gruppo di compressione tramite un pratico sportello. Anche la silenziosità beneficia dell’accoppiamento diretto, come testimonia il basso livello di pressione acustica, caratteristica che risulta particolarmente importante per l’installazione in ambienti piccoli e in presenza di personale operativo.

La nuova serie, che copre potenze da 7,5 a 11 kW e presenta pressioni operative da 8,10 e a richiesta da 13 bar, si caratterizza anche per la sua grande versatilità. 

Sono, infatti, disponibili molteplici allestimenti che permettono di soddisfare al meglio le esigenze dell’utente finale. Oltre alla versione standard, Mattei propone la versione S (montata su serbatoio con capacità da 270 lt), E (dotata di essiccatore) e SE (con serbatoio ed essiccatore a ciclo frigorifero). 

Tutte le versioni possono essere a velocità fissa o variabile; nel secondo caso, l’inverter del compressore regola in modo automatico la velocità rotativa del motore, per garantire che l’aria emessa corrisponda effettivamente alla richiesta in tempo reale. 

Il compressore è dotato di serie di motore asincrono trifase IE3, disponibile su richiesta anche con motore in classe di efficienza IE4. 

Tutti i compressori Blade 8-12 sono dotati di sistema Soft-Start. L’avviamento soft-start nasce dalla collaborazione con Allen-Bradley, marchio di Rockwell Automation.

L’assenza di stress meccanici e l’assorbimento elettrico controllato determinano un abbattimento dei costi in bolletta, oltre al rispetto della normativa vigente. 

Il sofisticato controllore computerizzato Maestro può migliorare l’efficienza di un impianto di compressori, grazie al controllo, al monitoraggio e alla programmazione automatica attraverso un pannello intuitivo o il controllo da remoto su PC.

Il nuovo sistema di gestione dei flussi interni, progettato per la serie Blade 8-12, consente, inoltre, di mantenere bassa la temperatura del compressore in funzione.

La nuova serie Blade 8-12, esce sul mercato con il piano MyCare 6 tutto incluso.

 

Dida: nella fotografia Massimo Comina.