19 agosto 2017

Il nuovo sistema di assistenza al guidatore

2 agosto, 2017 - 14:50

Due anni fa, Linde Material Handling, ha lanciato un sistema intelligente di assistenza al guidatore noto come Linde Safety Pilot.

Oggi uno strumento simile è disponibile per i carrelli stoccatori.

Il Sistema Load Management di Linde mostra all’operatore tutti i dati di carico principali attraverso un display e adotta misure correttive in caso di errori che pregiudichino la sicurezza delle operazioni.

I montanti dei carrelli stoccatori Linde da L14 a L20, con capacità di carico compresa tra 1,4 e 2 tonnellate, sono in grado di sollevare il carico a un’altezza superiore a cinque metri. Se un operatore dovesse stimare in maniera sbagliata la capacità di carico residua, potrebbero presentarsi dei rischi per l’operatore stesso e per altre persone all’interno del magazzino.
Il sistema Load Management di Linde offre enorme supporto al guidatore.

Un grande display a colori mostra le informazioni relative alla capacità di carico: il peso effettivo sulle zanche da una parte, l’altezza di sollevamento attuale e quella massima consentita dall’altra.

Inoltre, il sistema di assistenza segnala al guidatore l’avvicinamento del montante al limite della capacità di carico.

In tal caso, un simbolo di attenzione giallo compare a display e allo stesso tempo si attiva un segnale acustico che richiama ulteriormente l’attenzione.

Se l‘operatore dovesse continuare a sollevare il carico, il sistema disattiva la funzione di sollevamento per evitare situazioni pericolose.

Per evitare situazioni in cui, ad esempio, un montante resti bloccato con carico a diversi metri da terra, la funzione di blocco può anche essere disattivata. Per fare questo, l’operatore deve riconoscere espressamente l’avviso.

Ma non è tutto. Le informazioni esatte riguardanti il peso del carico e l’altezza di sollevamento non solo sono alla base dei continui calcoli relativi alla capacità di carico residua ma consentono anche di regolare l’accelerazione e la velocità in base all’angolo di sterzata, al peso del carico e all’altezza di sollevamento.

Questo evita che l’operatore sterzi eccessivamente ad alta velocità o che acceleri troppo velocemente con un carico sollevato, situazioni che potrebbero causare l’instabilità del carrello.

I carrelli stoccatori Linde da L14 a L20 sono veicoli versatili utilizzabili in magazzino e su rampe e sono tra le apparecchiature da magazzino più apprezzate della gamma Linde.