19 agosto 2019

Il sistema di spinatura INIRA di Wittenstein

18 maggio, 2017 - 10:39

A SPS Ipc Drive Italia, Wittenstein  presenta moltissime novità tra cui il sistema di spinatura Inira, che permette di compiere questa operazione velocemente, senza dover forare ed alesare in opera grazie a spine e bussole eccentriche.

Il tempo richiesto per la spinatura di una cremagliera con due fori spina, ad esempio, si riduce da 45 minuti ad appena 1 minuto. Il tutto senza produrre un truciolo.

Tra le highlights di prodotto la nuova gamma di riduttori a vite senza fine VDrive, i cui punti di forza sono il rendimento elevato, la robustezza e ingombri ridotti.

Sotto i riflettori anche le soluzioni per applicazioni con robot ad assi paralleli che permettono di realizzare impianti leggeri, compatti, flessili e altamente produttivi.

Un’offerta che spazia dai “semplici” riduttori con flangia in uscita TP+, ai servoattuatori ad alte prestazioni TPM+, dai micromotori cyber dynamic line, ai riduttori DP+ certificati EHEDG per applicazioni a diretto contatto con gli alimenti.  Soluzioni affidabili, che assicurano massima precisione di posizionamento grazie alla rigidezza estrema e al gioco torsionale ridotto. Gli alti standard qualitativi ne garantiscono una lunga durata e un gioco torsionale costante nel tempo.

Per la prima volta verranno esposti anche i nuovi attuatori lineari con vite completamente integrata nello stelo che completano la gamma cyber dynamic line.

Dotati di un sistema di lubrificazione a vita non necessitano di manutenzione e sono compatibili con gli azionamenti simco drive. Per dimensionare al meglio tutti questi componenti è possibile usare il software di calcolo cymex  5.

Un strumento che permette di definire parallelamente un numero illimitato di assi, analizzare e valutare simultaneamente le varianti impostate all’interno di un singolo progetto, con un risparmio di tempo fino al 60%. Grazie a un’area di calcolo più estesa il carico del riduttore può essere incrementato fino al 40%.