22 settembre 2019

Lavoro e fisco: due riforme indispensabili

19 marzo, 2012 - 11:45

In un'intervista rilasciata alla versione su carta della nostra rivista Industria Meccanica, attualmente in stampa, il presidente di ANIMA Sandro Bonomi commenta l'attuale scenario economico. "Anche se non mancano segnali positivi, la situazione non è ancora tranquilla come invece due anni fa avremmo auspicato. Come 'sistema Italia', tuttavia, possiamo guardare al futuro con speranza. È anche grazie al lavoro del Governo Monti se oggi veniamo considerati degni di fiducia dagli investitori stranieri, e se possiamo permetterci di dare un contributo positivo, concreto e di stimolo all’Europa. "Tuttavia - ha aggiunto  - la strada è ancora lunga e irta di difficoltà sia di ordine tecnico che politico".

Le priorità del Governo per supportare le imprese del settore, secondo il Presidente di ANIMA, sono la semplificazione della burocrazia per le imprese, un accesso alle risorse finanziarie secondo una logica di competitività e non di assistenzialismo, maggiori investimenti in infrastrutture. Il tutto accompagnato da due interventi indispensabili: la riforma fiscale e quella del lavoro; quest'ultima giudicata "necessaria per rilanciare moderne relazioni industriali scevre da pretestuose pregiudiziali e antiquati ideologismi" Riforma del lavoro che, secondo Bonomi: "può partire solo da una coesione sociale e sia il frutto di una nuova consapevolezza e realismo condivisi".

Bonomi ha anche illustrato i temi che Federazione ANIMA vuole portare avanti per aiutare le aziende a superare questo difficile momento per l'economica nazionale.  "In primo luogo chiediamo venga data alle aziende la possibilità di detassare gli investimenti dedicati allo sviluppo dell’arretratezza specifica per la lavorazione delle materie prime e per lo sviluppo di impianti e tecnologie ad hoc. Inoltre, il nostro impegno è rivolto a una sorta di 'formazione permanente': la crescita delle aziende passa per la crescita delle persone, dobbiamo ripensare al ciclo di vita aziendale come un processo umano integrato nel contesto sociale attuale".