19 agosto 2019

Le Fonti Awards 2017 premio per Atradius

25 luglio, 2017 - 14:21

Un ulteriore riconoscimento viene assegnato ad Atradius, Gruppo assicurativo nel settore dell’assicurazione del credito commerciale, cauzioni e recupero crediti in Italia ed all’estero. Si tratta del premio internazionale “Le Fonti Awards 2017” che l’organizzazione italiana di Atradius si aggiudica nella categoria “Assicurazione dei Crediti - Mercati Internazionali” per il costante impegno a costruire partnership solide e durature con una forte vocazione all’internazionalizzazione.

Atradius, con una quota del mercato mondiale della assicurazione del credito del 25%, risulta essere il Gruppo internazionale più integrato negli oltre 50 paesi ove opera.

In particolare, della piattaforma “Global”, ideata per concepire e realizzare soluzioni di programmi assicurativi transnazionali di imprese multinazionali, Atradius ha nel tempo saputo evolvere i propri servizi sino ad  instaurare con le aziende proprie clienti vere e proprie partnership durevoli nel tempo.

Tale expertise messa a disposizione anche della clientela nazionale italiana di Atradius, vede la compagnia assicurare oggi in Italia oltre 30 miliardi di crediti commerciali, ai quali, oltre alle coperture di insolvenza, abbina tutta una serie di servizi di credit management, oggi espressi attraverso “Atrium”, la nuova piattaforma di gestione della copertura assicurativa per un migliore supporto al processo di gestione dei crediti commerciali, una valutazione preventiva della solvibilità della clientela, un monitoraggio del "rischio cliente", e una gestione dell'insoluto a livello internazionale, elementi tutti finalizzati a sostenere concretamente gli obbiettivi di crescita aziendale, anche nei momenti più difficili del mercato.

“L’integrazione dei mercati, l’accelerazione degli scambi e la continua pressione competitiva sui costi - commenta Massimo Mancini, country manager Atradius per l’Italia - hanno moltiplicato i fattori di rischio per le aziende, cosi come l’impatto di un’eventuale interruzione del ciclo produttivo. Questo premio – prosegue Mancini – ci omaggia per il continuo sviluppo che profondiamo nella nostra offerta, e rappresenta un riconoscimento importante per noi e per la nostra leadership come operatore internazionale del mercato”.