19 giugno 2019

Made in Steel 2019

14 marzo, 2019 - 11:35

È ufficialmente aperta la biglietteria online di Made in Steel, la principale Conference & Exhibition del Sud Europa dedicata alla filiera siderurgica, che si terrà a fieramilano Rho (Milano) dal 14 al 16 maggio 2019.

Il 2019, anno dell’ottava edizione di Made in Steel, in Unione europea e in Italia le prospettive per il settore dell’acciaio rimarranno positive, anche se con numeri inferiori rispetto al recente passato, influenzati dall’effetto di trascinamento negativo dell’ultima parte del 2018.

Secondo le ultime previsioni di Eurofer, l’associazione dei produttori siderurgici dell’Europa, in Unione europea il consumo reale di acciaio dovrebbe frenare nel 2019, fermandosi a +0,8% (contro il +2,2% del 2018) a 165 milioni di tonnellate, seguito da +0,9% nel 2020, 166 milioni.

Pressoché tutti in rallentamento i settori utilizzatori in Europa nel 2019 e 2020, che si terranno comunque in territorio positivo: +1,5% e +1,7% il tasso di crescita della produzione previsto (contro il +3,1% del 2018).

Per quel che riguarda l’Italia, secondo le stime dell’Ufficio Studi siderweb nel 2019 il consumo apparente (consegne + import - export) dovrebbe aumentare dell’1% (+2,9% nel 2017; +2% nel 2018), allineandosi al dato europeo.
In dettaglio, nel 2019 dovrebbe frenare l’automotive (-0,5% rispetto al 2018), mentre le costruzioni rimarranno su tassi di sviluppo di circa l’1%. «È lecito attendersi un rallentamento della velocità di crescita della domanda di acciai piani – stima Stefano Ferrari, responsabile dell’Ufficio Studi siderweb -, che negli ultimi anni sono stati il motore della crescita dei consumi di acciaio in Italia, e un relativo miglioramento dei prodotti lunghi, che dovrebbero aumentare a un tasso simile a quello dei piani».