22 luglio 2019

Made in Steel 2019 “STEEL HUMAN – Sustainability and innovation”

9 maggio, 2019 - 15:04

Made in Steel cresce. La principale Conference & Exhibition del Sud Europa dedicata alla filiera siderurgica, che si terrà a Fieramilano Rho (Milano) dal 14 al 16 maggio, aumenta la superficie espositiva e il numero di aziende presenti: si passa dalle 270 del 2017 alle 312 di questa edizione, di cui 72 espositori esteri provenienti da 24 paesi. «L’acciaio sta attraversando un momento di cambiamento, con alcuni settori utilizzatori chiave, come costruzioni e automotive, che sono in difficoltà, e con la chiusura globale dei mercati». Così Emanuele Morandi, presidente e amministratore delegato di Made in Steel, che prosegue: «Uno dei compiti di Made in Steel in tale congiuntura, è anche questo: parlare alla filiera dell’acciaio perché il mercato diventi luogo di relazione, incontro, scambio di informazioni».

Per quanto riguarda il settore, nel primo trimestre del 2019 la produzione di acciaio è calata del 2% in Europa, mentre nel resto del mondo è cresciuta complessivamente del 4,5%. La Cina traina il mercato, occupando circa il 52% della produzione mondiale con oltre 900 tonnellate all’anno, mentre gli Stati Uniti aumentano di +7% rispetto allo stesso periodo del 2018.

L’Italia, che era passata da 22 a 24,5milioni di tonnellate (+11,5%) di acciaio prodotto nel periodo 2015-2018, vede un -2,1% per il 2019 – in linea con l’andamento europeo. Stefano Ferrari, responsabile dell’Ufficio studi siderweb, ha affermato a proposito: «Si nota un rallentamento in Italia, dopo un triennio 2016-2018 abbastanza buono. Bisogna monitorare i segnali che arrivano dall’estero in materia di dazi e guerre commerciali: rischiano di penalizzare l’export nazionale, che è stato negli ultimi anni un valido aiuto ai conti delle imprese».

Mercato e protezionismo, settori utilizzatori e in particolare automotive, impianti siderurgici sono alcuni dei temi che saranno affrontati durante i convegni di Made in Steel nei padiglioni 22 e 24 di Fieramilano Rho. Una vetrina espositiva e allo stesso tempo un polo di cultura che, attraverso convegni, forum e tavole rotonde, vuole favorire la collaborazione competitiva e lo scambio di informazioni, elementi indispensabili per la crescita delle imprese. Oltre a occasioni di business, relazioni e conoscenza.

L’industria dell’acciaio sta lavorando anche per la riduzione dei consumi, delle emissioni e dei rumori. Da qui il titolo Steel Human, per una filiera che mira a sviluppare innovazione e sostenibilità.