23 settembre 2019

Nuova generazione di servomotori Rexroth

2 maggio, 2017 - 13:48

L’intelligenza contenuta nei prodotti Rexroth percorre tutta l’architettura arrivando fino ai motori MS2N.

I dati caratteristici di ogni singolo motore, compresa la caratteristica coppia-corrente sono depositati nella memoria dello stesso ed elaborati automaticamente dagli azionamenti IndraDrive.

Per la prima volta un servomotore può essere utilizzato come sensore affidabile nonché fonte di dati consistenti, permettendo così la realizzazione di applicazioni per l’erogazione ed il mantenimento di coppia senza componenti e costi aggiuntivi.

I motori MS2N sono più compatti nonostante le loro prestazioni superiori.

Grazie ad una nuova ingegnerizzazione del motore e una progettazione elettromagnetica ottimizzata è possibile raggiungere una densità di coppia fino al 30 per cento più elevata rispetto allo standard.

Questo ha due effetti per i costruttori di macchine: possono essere impiegati motori più piccoli oppure maggiori prestazioni possono essere estratte da motori di pari taglia.

La capacità di sovraccarico fino a cinque volte della nominale mantenendo comunque una bassa inerzia del rotore garantisce la massima accelerazione e dinamica in tutte le dimensioni.

La linea di prodotti MS2N comprende sei taglie aventi ciascuna fino a cinque lunghezze diverse.
Le tipologie di encoder montate a bordo degli MS2N, Bosch Rexroth fornisce un innovativo sistema a cavo singolo che, in perfetta analogia alla soluzione standard con doppio cavo, consente di raggiungere una lunghezza di 75 metri senza alcun componente aggiuntivo.