22 gennaio 2018

Nuovi selettori e radiocomandi Came

11 gennaio, 2018 - 11:14

Came lancia una nuova gamma di accessori per le automazioni dotata di selettori e radiocomandi di ultima generazione, caratterizzati da un design accattivante e da una tecnologia esclusiva in grado di semplificare la vita agli utenti e rendere più semplice la gestione dei sistemi anche da parte degli installatori.

I nuovi selettori Came sono disponibili nella versione con chiave, tastiera, transponder e bluetooth.

Disponibili sia nella versione da incasso che a parete, sono perfettamente compatibili con la gamma Came esistente e consentono di ampliare la potenzialità degli impianti, scegliendo il selettore di comando su misura per tutte le esigenze.

Interessante novità sono i selettori bluetooth, che abbinati alla nuova APP gratuita di Came Automation BT, disponibile su App store e Google play, consentono di gestire, aprire o chiudere, tramite bluetooth, le automazioni Came con il proprio smartphone.

Un unico dispositivo, se opportunamente installato, consente di gestire l’ingresso automatico sia dall’esterno che dall’interno dell’abitazione.

I selettori con tastiera a codice sono realizzati con 12 tasti per consentire un maggior numero di combinazioni e garantire, quindi, maggiore sicurezza.

I selettori transponder sono particolarmente adatti in ambienti collettivi come i contesti di business in cui si abbinano sistemi a badge e a tessera, garantendo massima sicurezza grazie all’utilizzo del protocollo Manchester. Possono essere utilizzati con tessere, portachiavi e TAG.

I nuovi trasmettitori TOP di Came, da oggi disponibili anche in versione rolling code, oltre che a codice fisso.

Tra le importanti novità, i nuovi trasmettitori Came sfruttano l’esclusiva tecnologia dual frequency che consente la trasmissione simultanea in 433,92 MHz e 868,35 MHz con un unico codice, aggirando così i rischi di interferenza di altri dispositivi radio esterni.

In caso di disturbi di ricezione, l’installatore può risolvere facilmente il problema in pochi istanti, sostituendo la scheda di frequenza del cancello automatico senza cambiare tutti i radiocomandi in uso evitando inutili disagi.

Grazie alla tecnologia Rolling Code, infine, che previene la duplicazione di segnali e i tentativi di clonazione, viene garantita anche una maggiore sicurezza.

I codici dinamici generati dal radiocomando, sono, infatti, determinati da un particolare algoritmo che, a ogni utilizzo, genera un codice sempre diverso.