18 agosto 2019

Pompe sommergibili K+ Energy

18 luglio, 2019 - 11:26

Caprari SpA ha ampliato la gamma di nuova generazione K+ Energy: l’elettropompa dedicata alla gestione delle acque reflue, con caratteristiche uniche e rivoluzionarie grazie all’esclusivo brevetto Dry Wet System.

Da oggi la gamma K+ Energy si amplia di 33 nuovi modelli di elettropompe 4 e 6 poli.

Presentate sul mercato nel 2018, le pompe K+ Energy hanno da subito ricevuto numerosi riconoscimenti per la qualità delle innovazioni in esse contenute. Il sistema di raffreddamento Dry Wet System è sicuramente il punto di forza di questo prodotto: una soluzione semplice ed affidabile, standard sull’intera gamma, che consente al cliente di utilizzare un unico modello di elettropompa sia in applicazioni sommerse che in camera asciutta.

Questa soluzione permette l’ottenimento di due importanti vantaggi: non richiede manutenzione addizionale e non disperde energia a tutto vantaggio delle performance della pompa. 

Le K+Energy sono progettate per garantire un’efficienza premium grazie ai motori in classe di rendimento equiparabile ad IE3, secondo quanto definito nel Regolamento 640/2009 specifico per i motori di superficie. L’innovativa elettropompa è caratterizzata da un isolamento elettrico in classe H a garanzia di massima resistenza agli sbalzi termici.

I materiali più performanti e i nuovi motori ancora più “freddi” assicurano totale affidabilità di funzionamento anche nelle applicazioni più gravose. Il cavo speciale a doppia guaina, dedicato normalmente alle versioni ATEX, è utilizzato standard sulle elettropompe K+Energy, migliorando sia la resistenza meccanica che ai sovraccarichi termici.

Altra unicità di queste elettropompe, consiste nell’avere il sondino di conduttività presente in camera olio, standard anche nella versione Atex (patented).

La K+ Energy è dotata di doppia tenuta, così in caso di ingresso acqua, il segnale d’allarme viene inviato immediatamente al quadro e si può procedere subito alla manutenzione, resa facile ed economica  grazie ad un design costruttivo semplice ed intuitivo. Il particolare connettore poi, di serie su tutti i modelli K+ Energy, consente di scollegare rapidamente ed in tutta sicurezza l’elettropompa, riducendo così significativamente i tempi di intervento negli impianti.

Infine la robusta maniglia superiore, realizzata in acciaio inossidabile microfuso, è ampiamente dimensionata; questo agevola la movimentazione e facilita il recupero della macchina immersa in caso di necessità. L’elettropompa è dotata infine di grande versatilità di installazione, grazie alle bocche in aspirazione flangiate di serie che consentono sempre l’installazione (verticale e orizzontale) anche in camera asciutta. Innovare è indispensabile ed investire in competenze e tecnologie è essenziale oggi, come in futuro, per offrire agli utilizzatori professionali nuovi prodotti sia più efficienti che dalle ottime performance di gestione nel tempo.