22 settembre 2019

Saldatura e taglio: appuntamento a Milano

14 settembre, 2011 - 15:58

Il 14 ottobre è in programma nel capoluogo milanese la seconda edizione di Saldat Forum, convegno dedicato al settore della saldatura, taglio e tecniche affini. Settore che nel primo semestre ha registrato una crescita del 4%.

L'evento, in programma al Quark Hotel di Milano, è organizzato da Anasta, l’Associazione che il prossimo anno entrerà a far parte di ANIMA e che rappresenta le aziende che svolgono attività di fabbricazione e commercializzazione di apparecchi, macchine, impianti e prodotti consumabili per tutti i procedimenti di saldatura e taglio dei metalli, Si tratta di un settore che vanta un fatturato annuo attorno a 1500 milioni di euro, per oltre il 60% realizzato all’estero.

Mercato in crescita. Secondo i dati diffusi da Anasta, il mercato nazionale della saldatura e taglio ha chiuso il primo semestre 2011 con una crescita del 4%, in linea con l'andamento del mercato industriale nazionale, al netto di eventuali effetti dovuti all'aumento dei costi delle materie prime. Si tratta, per il Presidente Giuseppe Maccarini, della conferma che “si continua a saldare nell’industria nazionale.” Nell’ambito degli investimenti correnti le aziende non rinunciano a rinnovare il proprio parco di attrezzature, con incrementi di qualche punto percentuale con l'unica eccezione delle macchine da taglio. “Il saldo negativo del 5,5% è motivato in questo caso da un maggior costo medio per macchina e dalla diminuita disponibilità finanziaria degli acquirenti”, precisa Maccarini.
Il settore sembra quindi in ripresa, sul mercato nazionale, dopo la forte flessione registrata nel 2009 (-37% sull'anno precedente) e conseguente rimbalzo nel 2010 (+7,2%). “La caratterizzazione del settore la si ritrova nell’export, che cresce del 30% - sottolinea il Presidente di Anasta - Una boccata di ossigeno per le finanze delle aziende produttrici italiane, che hanno saputo ritrovare il giusto collocamento nei mercati esteri, e una conferma delle doti di tecnologia, sicurezza, qualità, efficienza e innovazione che caratterizzano le aziende associate, che ci piace definire piccole multinazionali tascabili leader nel proprio settore di riferimento”.

Favorire i contatti. Saldat Forum si svolgerà anche quest'anno nell’arco di una giornata secondo una formula pensata per stimolare l’incontro e lo scambio di informazioni tra i partecipanti . A differenza della prima edizione, il programma convegnistico prevede sessioni plenarie sia al mattino sia al pomeriggio: quella del mattino dedicata alle presentazioni tecnico-commerciali delle aziende produttrici di prodotti di saldatura, taglio e tecniche affini; il pomeriggio sarà invece dedicato a presentare un quadro aggiornato dell’offerta delle industrie produttrici e distributrici, con la formula della “tavola rotonda” con il coinvolgimento dalla sala di delegati di riferimento di Anasta e Istituto Italiano Saldatura.

Registrazione gratuita. L’ingresso alla manifestazione è gratuito, come è libero l'accesso all’area espositiva e ai convegni. E' comunque richiesta la pre-registrazione sul sito www.saldat.it, dove si possono anche trovare tutte le informazioni sull’evento, con gli ultimi aggiornamenti sulla lista degli espositori e sul programma di convegni.