19 agosto 2019

Valvole e rubinetti: a Baveno per ripartire

7 ottobre, 2014 - 15:50

Il 10 ottobre prossimo il convegno organizzato da AVR: migliorare la visione del settore per affrontare la sfida.A Baveno, nella cornice del Lago Maggiore, AVR, l’Associazione italiana costruttori valvole e rubinetteria, organizza il prossimo 10 ottobre il convegno dal titolo “Manifattura in Europa. Forze e debolezze: una visione strategica. Le sfide di AVR”.

“Il settore della rubinetteria e delle valvole presenta tutte le caratteristiche tipiche dell’industria italiana: tradizione secolare, dimensioni di piccola e media impresa, flessibilità produttiva, forte orientamento all’esportazione, concentrazione in aree territoriali. - afferma il Presidente Ugo Pettinaroli - Ma essere vincenti nell’attuale contesto europeo non è certamente facile nonostante efficienza, qualità e affidabilità restino gli elementi fondamentali della produzione delle nostre aziende e non venga trascurata l’innovazione nella tecnologia e nel design. Il settore manifatturiero si trova oggi a dover considerare una serie di importanti spinte al cambiamento che sono potenzialmente in grado di modificare il panorama industriale globale. Anticipare queste tendenze è una sfida importante per il settore manifatturiero europeo. La giornata organizzata da AVR ha l’obiettivo di dare alcuni spunti di discussione per migliorare la visione della produttività e della competitività del nostro settore esaminandone i punti di forza e di debolezza”.

Nel pomeriggio AVR invita i presenti a visitare il Joint Research Center a Ispra che fornisce un sostegno scientifico e tecnico alla progettazione, allo sviluppo, all’attuazione e al controllo delle politiche dell’Unione europea. JRC dispone di sette istituti di ricerca dislocati in cinque paesi membri dell'Unione europea.
In Spagna AVR segue attivamente il lavoro della Commissione europea: il JRC Siviglia si sta occupando dello studio preparatorio per l’applicazione della Ecodesign alla rubinetteria sanitaria.

Interverranno in qualità di relatori il Presidente AVR Ugo Pettinaroli, Giorgio Ziemacki di GZ Consultants, il Presidente ANIMA Sandro Bonomi, il Presidente Ceir Klaus Schneider, il VicePresidente Fondazione Edison Marco Fortis, il Past President AVR Maurizio Brancaleoni.