Due aziende italiane insieme per l'Industrial IoT

Solair e Wi-Next hanno scelto di avviare una collaborazione nell'ambito delle applicazioni di Industrial IoT.

05 feb 2014

Solair e Wi-Next hanno scelto di avviare una collaborazione nell'ambito delle applicazioni di Industrial IoT.

Solair, giovane software house italiana specializzata nello sviluppo di applicazioni su Cloud, e Wi-Next, società italiana specializzata nella produzione di apparati Wi-Fi Mesh e per reti Wi-Fi di sensori, hanno stretto un accordo teso a rafforzare le proprie capacità di offerta di applicazioni Internet of Things, in particolar modo nel segmento Industrial.

Insieme presentano al mercato una delle prime soluzioni complete per il monitoraggio real time di apparati meccanici attraverso una rete di sensoristica Low Power Wi-Fi controllata da un'applicazione Cloud per la gestione del Product Life Management degli apparati stessi.

L'offerta di Solair e Wi-Next è stata progettata per una pluralità di clienti, dai produttori di macchinari meccanici ed elettrici, alle vending machine, distributori, utensileria industriale e tutte quelle aziende produttrici di apparati industriali che, attraverso il monitoraggio e controllo delle proprie macchine, potranno ottenere significativi risultati per il miglioramento dell'efficacia e per l'abbattimento dei costi.

 

"La nostra proposta consiste nell'attribuire un significato nuovo e di valore all'Internet of Things, che vada al di là della connessione dei device e della raccolta di dati: integrare nei processi di business i dati collezionati" dichiara Tom Davis, CEO di Solair.


"Tutti i principali studi di mercato parlano del 2014 come l'anno zero dell'Internet of Things che rappresenterà un'enorme opportunità per il rilancio del mercato IT e dell'informatica in generale" dichiara Nicola De Carne, CEO di Wi-Next.

Industria varia, Industria, Solair, Wi-Next