19 febbraio 2019

Nuova guida per l'ICE

3 maggio, 2012 - 09:50

L'ICE torna operativo con la nuova denominazione di Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione delle imprese italiane, sotto la guida di Riccardo Monti, nominato nei giorni scorsi dal nuovo CdA dell'Istituto. L'Agenzia ICE ripartirà più leggera, con un organico di circa 300 dipendenti, che a pieno regime dovrebbe risalire a 450 unità.

"La nuova Agenzia punta a coordinare tutte le strategie e gli strumenti di internazionalizzazione del sistema Paese, così da supportare in modo efficace l’export e la crescita all’estero delle aziende italiane - si legge in una nota -. Si concentrerà anche sull’attrazione degli investimenti diretti esteri, un settore di importanza fondamentale per la ripresa della crescita e del mercato occupazionale interno".

Riccardo Monti, 44 anni, ha in tasca una laurea in Economia e Commercio e due specializzazioni conseguite alla Colombia University e al Brooklin Polytechnic di New York. Prima di assumere la guida dell'ICE era direttore esecutivo del gruppo Value Partner; dal 2007 è membro del Board della Robert Kennedy Foundation.

Fanno parte del nuovo CdA, nominato il 18 aprile scorso, anche Giuseppe Mazzarella, Maurizio Melani, Luigi Pio Scordamaglia e Paolo Zegna.