Anima a MCE 2022: la sostenibilità passa per l’idrogeno


Alla 42esima edizione di Mostra Convegno Expocomfort, Anima e le sue associazioni hanno parlato di sostenibilità ed efficienza nel settore HVAC+R, con particolare attenzione al tema dell’idrogeno come abilitatore del mix energetico.

La rivoluzione digitale delle dogane: first step


Il passaggio dalle procedure tipiche delle attività tradizionali a processi smaterializzati porterà procedure intrinsecamente digitali, come sdoganamento centralizzato, Single Window e iscrizione nelle scritture del dichiarante.
Articolo Pubbliredazionale

Riabilitazione creditizia con CRC Milano srl

In questo tormentato periodo di crisi, economica, pandemica, ma anche geo-politica, con il conflitto in atto Europa, esiste anche un altro problema che porta con sé il grave effetto di ......

Il magazzino si fa smart


Il mercato della logistica è in crescita continua. E-commerce, pandemie e guerre hanno riportato i magazzini e le supply chain al centro del dibattito, dell’economia e soprattutto delle imprese: i magazzini sono improvvisamente tornati il cuore dell’azienda e un elemento strategico in grado di donare flessibilità.

Il Pnrr come strumento per migliorare i sistemi di pompaggio della rete idrica


In Italia, lo spreco di risorse idriche rappresenta un problema, con un picco di perdite che arriva all’80% dell’acqua immessa. Ma il Pnrr prevede importanti interventi finalizzati al miglioramento della rete idrica, con lo stanziamento di fondi pari a 2,9 miliardi di euro.

Dall'inizio. Un editoriale per i 100 anni dell'Industria Meccanica


Aveva un nome che nel 1919 doveva suonare molto futurista. Quel “elle apostrofo” hanno provato in molti a toglierlo, ma l’abbiamo sempre lasciato. In cento anni ci hanno scritto industriali come Olivetti, Silvestri, Jarach. L’Italia è cambiata con lei – una guerra, un boom, una crisi. Oggi raccontiamo soluzioni per lavorare, produrre, esportare.

“Women in Stem” un progetto per valorizzare il ruolo delle donne nelle materie scientifiche


Il progetto della Fondazione Giuseppina Mai di Confindustria ha assegnato 11 borse di studio del valore di 3mila euro ciascuna alle studentesse più meritevoli iscritte al corso di laurea magistrale nelle discipline Stem.