16 luglio 2019

Olimpiadi dell'Automazione

18 giugno, 2012 - 16:38

Premiati i vincitori del concorso riservato ai docenti e studenti degli Istituti Tecnici e Professionali, promosso da Siemens SCE al fine di attivare sinergie con il sistema scolastico mettendo a disposizione risorse, esperienze e conoscenze tecnologiche.

Giunto alla quarta edizione, il concorso ha visto partecipare 58 istituti che hanno presentato progetti d’automazione innovativi basati sulla nuova linea di PLC S7-1200 di Siemens. Tra questi ne sono stati selezionati dieci, che hanno ricevuto un riconoscimento tecnologico ed economico di valore compreso tra i 10.000 euro del primo ai 1.000 euro del decimo.

Al primo posto si sono classificati due Istituti: I.S.I.S. "G. Marconi” di Staranzano (GO) e I.S.I.S. “G. Galilei” di Gorizia, che hanno collaborato al progetto “Sistema automatico per il riempimento, lo smistamento, la tappatura e l'inscatolamento di bottiglie”, a dimostrazione di un grande coordinamento e una azione sinergica degli studenti dei due centri.

Presenti alla cerimonia di premiazione i vertici del Gruppo e del Settore Industry, a partire da Federico Golla, Amministratore delegato di Siemens Italia, Giuliano Busetto, Responsabile del Settore Industry di Siemens Italia, e Andrea Maffioli, a capo della Divisione Industry Automation di Siemens Italia. “Anche quest’anno il concorso si è inserito nella logica di promuovere il valore del sapere e della conoscenza dei giovani - ha dichiarato Roberto Guidi, Responsabile delle attività Siemens rivolte al mondo della scuola, tramite l’iniziativa SCE (Siemens Automation Cooperates with Education) - e ha rappresentato un’opportunità d’incontro e di sensibilizzazione, stimolandoli a riflettere sui processi di automazione industriale, e a misurarsi nella creazione di applicazioni originali e innovative in grado di migliorarne, quanto più possibile, la qualità”.

Il concorso, gestito da Siemens SCE (Siemens Automation Cooperates with Education) e promosso sul territorio nazionale dal 2008, offre ogni anno agli studenti e ai docenti la possibilità di tradurre il proprio patrimonio di nozioni apprese sui banchi di scuola in esperienza professionale. La nascita di un progetto prevede, infatti, l’applicazione delle singole competenze nella realizzazione di un’idea con caratteristiche innovative volte a soddisfare l’ipotetico cliente.

Un elemento fondamentale dell’iter progettuale è rappresentato dal lavoro in team: la realizzazione di un impianto è spesso il risultato di un’attività sinergica tra persone con personalità e modi di operare differenti. Senza considerare anche l’importanza di avvicinare gli studenti alla realtà aziendale di modo che possano percepirne tutte le logiche che la caratterizzano.

OLIMPIADI DELL’AUTOMAZIONE 2012
Classifica finale
1.  I.I.S. "F. Alberghetti” Imola – progetto “Taglio al volo di piastrelle ceramiche”
1.  I.S.I.S. "G. Marconi” Staranzano – GO e I.S.I.S. “G. Galilei” Gorizia – progetto “Sistema automatico per il riempimento, lo smistamento, la tappatura e l'inscatolamento di bottiglie.
3.  I.I.S. "Aldini Valeriani" Bologna – progetto “ABV - Auto Balancing Vehicle”
4.  I.T.I.S. "F. Corni” Modena – progetto “Sistema automatico di targeting e timbratura"
5.  I.I.S. "Aldini Valeriani" Bologna – progetto "Skiaccio: compattatore ecologico “
6.  C.F.P. "Lepido Rocco” Motta di Livenza – TV – progetto “Impianto automatizzato riciclaggio plastica”
7.  C.F.P. "Lepido Rocco” Motta di Livenza – TV – progetto “Automazione braccio robotico ad autoapprendimento”
8.  I.I.S. "Aldini Valeriani" Bologna – progetto “Braccio pneumatico”
9.  I.T.I.S. "L. Galvani" Giugliano in Campania - NA – progetto “Automazione di un autolavaggio con PLC SIMATIC S7-1200”
10.  I.S.I.S.S. "Betty Ambiveri” Presezzo - BG – progetto “Gestione di una stufa a pellet”.