22 settembre 2019

Tra minimalismo e tecnologia nasce Keplero

30 giugno, 2011 - 17:17

Keplero nasce con l’obiettivo di soddisfare le esigenze che stanno scaturendo dalle recenti metamorfosi degli Ipermercati. Il suo principio ispiratore è innovare la gamma tradizionale, dall’estetica più ardita, con la semplicità di un tavolo refrigerato, che rievoca la genuinità di un ritorno al passato, associata alla ricerca tecnologica. Questo originale format - spiega l'azienda - permette al consumatore di rendere più gradevole la sua permanenza all’interno del punto vendita e riscoprire il piacere di fare la spesa, come passeggiando tra i banchi di un mercato rionale

La ricerca stilista non è infatti causale. Alcuni studi nell’ambito dello 'store atmosphere' e della dimensione 'feeling', analizzando la relazione causa/effetto tra atmosfera e vendita, evidenziano come la sollecitazione ambientale, percepita come stimolante e piacevole, induca risposte comportamentali all’acquisto. Nel caso della simulazione della “piazza del mercato” si tratta di uno stimolo in-store, che agisce sulla struttura affettiva dei Clienti creando coinvolgimento e autogratificazione.

Keplero, brevettato da Costan - marchio del Gruppo Epta, uno dei principali nel settore della refrigerazione commerciale per la Distribuzione Organizzata - è il risultato di uno studio dei materiali e dell’aeraulica che ha permesso di compattare le parti meccaniche in un “cubo”, dalle dimensioni molto ridotte. Tutto il gruppo refrigerante e l’evaporatore sono, infatti, incorporati nella torre di 45x45cm, posta alla base del banco e lo spessore del tavolo è di soli 4 cm.

Un plug-in minimal, che nonostante l’impatto ridottissimo, è in grado di assicurare un’ottima conservazione dei prodotti, raggiungendo prestazioni adatte per l’esposizione della carne. Ideale anche per l’esposizione di latticini, gastronomia e pesce preconfezionato, questo tavolo è disponibile nelle versioni refrigerate a libero servizio e a servizio assistito e nella versione tavola calda; seguirà presto anche il modulo semiverticale.