Algeria verso la collaborazione industriale

Consolidare i rapporti economici fra Italia e Algeria: con questo obiettivo una delegazione delle più grandi imprese meccaniche algerine ha incontrato nelle sedi di ANIMA e ICE le aziende italiane. Mentre il Ministero dell'Industria algerino propone joint venture.

Guarda il video e scarica l'allegato

02 apr 2013

Consolidare i rapporti economici fra Italia e Algeria: con questo obiettivo si è svolto un incontro organizzato con la collaborazione delle Autorità algerine, ICE e ANIMA, ospitando una delegazione delle principali aziende algerine del settore meccanico; alcune già in contatto con aziende italiane altre in cerca di partner.

L'evento si è diviso fra la sede di ANIMA, in cui le aziende italiane e algerine hanno avuto l'opportunità di conoscersi e sviluppare confronti B2B fra domanda e offerta, e l'ufficio ICE di Milano.

Un contatto che, peraltro, avviene in un momento particolarmente interessante: recentemente l'Ambasciata d'Italia in Algeria ha infatti informato che il locale Ministero dell'Industria, delle PMI e della Promozione degli Investimenti algerino intende creare una banca dati delle imprese straniere interessate a concludere joint venture con le Società Pubbliche Economiche algerine o ad una partecipazione in conto capitale, ai sensi della normativa algerina. (...continua)

(...segue) I settori indicati dal Ministero per l'avvio di potenziali partenariati sono :
-Materiali da costruzione
-Chimico (pitture, cloro, batterie elettriche, vetro, carta)
-Siderurgico e metallurgico
-Strutture in metallo per la costruzione
-Farmaceutico
-Tessile e pellami
-Elettronico
-Meccanica ed elettrotecnico (cavi, trasformatori, gruppi elettrogeni).

Come indicato dalla lettera inviata all'Ambasciata italiana (scarica il documento in coda all'articolo), le imprese italiane interessate ad essere inserite nella banca dati dovranno inviare una breve presentazione in lingua francese della società, unitamente alle referenze, all'indirizzo di posta elettronica del Ministero algerino (dpp@mipmepi.gov.dz) e, per conoscenza, all'indirizzo dell'Ufficio Economico e Commerciale dell'Ambasciata d'Italia (commerciale.algeri@esteri.it) e del locale Ufficio dell'Agenzia  ICE (algeri@ice.it).
Alla luce delle ingenti risorse stanziate dal governo algerino per il rilancio delle industria pubbliche, per le quali intende avviare collaborazioni con partner stranieri in grado di fornire tecnologia e know-how,  il nostro Ministero degli Affari Esteri invita le aziende italiane a valutare con attenzione la proposta.

Scarica il documento

Energia, Industria varia, Industria, ICE, algeria