Ambiente e Lavoro, il salone dedicato a salute e sicurezza

Rischio antincendio, cantieri sicuri e sicurezza stradale: questi i temi centrali di Ambiente e Lavoro, a Bologna tra il 22 e il 24 ottobre

08 ott 2014

Rischio antincendio, infortuni e malattie professionali, cantiere sicuro e sicurezza stradale: questi i temi centrali di Ambiente e Lavoro, il salone dedicato a salute e sicurezza che si terrà a Bologna tra il 22 e il 24 ottobre e che vede quest'anno la collaborazione con SAIE, salone dell'innovazione edilizia, giunto alla sua cinquantesima edizione.

Ambiente e Lavoro nasce quindici anni fa come una manifestazione dedicata a 360 gradi alla prevenzione degli incidenti lavorativi e delle malattie professionali. Oltre a sensibilizzare le imprese su tali questioni, il salone rappresenta un'opportunità  di aggiornamento per tutti gli operatori sul fronte delle normative, delle attrezzature e dei servizi più innovativi.

Uno dei temi cardine di quest'anno sarà quello delle malattie professionali, il cui sempre maggior emergere è sintomo di una maggior consapevolezza al riguardo da parte di lavoratori e organi preposti a rilevarle.

Se da un lato infatti assistiamo a una progressiva diminuzione degli infortuni denunciati, che, complice anche la crisi economica, nello spazio di 11 anni, dal 2000 al 2011, si sono ridotti del 20.8% dall'altro, le malattie professionali, pur essendo storicamente legate a un fenomeno di patologie sommerse, evidenziano un trend completamente opposto. Tra il 2006 e il 2011 il numero di denunce in questo senso è aumentato di oltre il 50%, tra malattie legate all'apparato muscolo scheletrico, ipoacusie, patologie riferibili all'amianto.
La contrazione degli infortuni e la parallela emersione delle malattie professionali altro non sono che il risultato, seppur con segno opposto, di una progressiva attenzione rispetto al tema salute e prevenzione sul posto di lavoro.

La collaborazione con SAIE offre in questo senso un ulteriore stimolo per approfondire il tema sicurezza in un settore così complesso come quello edile, che rientra fra quelli con maggiore incidenza infortunistica, dopo il manifatturiero e i trasporti, e che riassume al suo interno tutti quei fattori di rischio che Ambiente Lavoro si propone di indagare.
Un altro focus della manifestazione sarà proprio quello di "Cantiere Sicuro", che presenterà una panoramica di prodotti e servizi dedicati alla prevenzione del rischio in questo settore  e ospiterà dei convegni al riguardo. Da segnalare una speciale area riservata al tema delle cadute dall'alto, prima causa di morte in edilizia, che vedrà affiancarsi momenti informativi a sessioni dimostrative dedicate al corretto utilizzo delle linee vita.

Si parlerà infine di rischio incendio, con l'allestimento dell'area "No fire", dove si troveranno prodotti per la sicurezza dal fuoco, e di sicurezza stradale, col progetto "Strade sicure", che si propone di sensibilizzare i professionisti del settore sul rischio degli incidenti stradali.

Sicurezza e ambiente, Ambiente & Sicurezza, Uman