Appuntamento autunnale per soluzioni verticali

Save è un riferimento per tutti gli operatori specializzati con un ricco programma di convegni, seminari, approfondimenti e workshop.

09 ott 2014

Ottava edizione di Save dal 28 e 29 ottobre a Veronafiere si rinnova l'appuntamento della Mostra Convegno dedicata alle soluzioni e applicazioni verticali di automazione, strumentazione, sensori.

La mostra negli anni si è confermata fondamentale vetrina per i contatti con i differenti mercati industriali del processo e del manifatturiero.

La due giorni tecnologica è dunque l'occasione ideale per conoscere le migliori strategie, gli aggiornamenti, i trend del settore, e le migliori applicazioni specifiche per i differenti mercati industriali, quali energia, ambiente, food & beverage, farmaceutica e cosmetica, chimica e petrolchimica, automotive, gomma e plastica, carta e legno, cemento e altro ancora.

Molte le tematiche che saranno analizzate nel corso dell'iniziativa, grazie al convegno curato da Anipla si farà il punto sugli sviluppi tecnologici di interazione fra intelligenza ed automazione, relativi ai sistemi HMI (Human-Machine Interface); sempre Anipla organizzerà la sessione in cui saranno affrontate le tematiche legate allo smart building e all'efficienza energetica.

Il tema della tecnologia di gestione remota dei sistemi di automazione con focus sulle soluzioni ethernet e della web automation sarà affrontato da Anie Automazione; Ais / Isa Italy Section curerà un seminario con approfondimenti sui sistemi e network wireless come soluzione per diverse applicazioni industriali; Ispe Italy organizzerà un convegno in cui gli specialisti di Gamp Forum Italia illustreranno il contenuto e le innovazioni delle Gamp5 e corrispondenti esempi ed interpretazioni, con particolare riferimento al concetto di quality risk management alla base dello sviluppo di applicazioni per l'automazione industriale.

Si parlerà anche di manutenzione degli impianti, in primis con l'importante convegno organizzato da A.I.MAN.; Aias  si concentrerà invece sull'ottimizzazione dei processi di manutenzione industriale e il modello di gestione WCM. Il convegno organizzato in collaborazione con Auditech verterà invece sul tema dell'ingegneria di manutenzione e delle soluzioni e strategie per conseguire disponibilità operativa, efficienza degli impianti e risparmio energetico; last but not least ecco il convegno organizzato da Festo C.T.E., nel quale saranno trattati casi applicativi di manutenzione, e verrà ufficialmente presentata una importante survey sul tema della manutenzione industriale, che ha visto la partecipazione di centinaia di produttori.

Completano l'imponente panorama congressuale il convegno proposto da Eiom incentrato sul tema dell'IoT - internet of things, i convegni proposti da Cei e dal Consorzio KNX Italia, entrambi incentrati sulle tematiche del building e dell'automazione domestica.

Ad arricchire la proposta convegnistica di Save quest'anno ci sarà la nuova giornata verticale mcT Ecoindustria dedicata al trattamento, riciclo, recupero di energia e materia, con il seminario organizzato da Aiat sulla depurazione delle acque reflue; il convegno "mcTER Applicazioni di Cogenerazione", organizzato da Cti, evento oramai seguitissimo in tema efficientazione degli impianti; e l'appuntamento con il convegno "mcT tecnologie per l'alimentare e la tracciabilità" previsto per il 29 ottobre, dedicato alle novità dell'industria alimentare e alle soluzioni industriali di visione e tracciabilità.

Tra le iniziative a corollario, la Asem presenterà proprio a Verona il suo seminario "Ubiquity Days", con la data del Save a rientrare nel roadshow itinerante dedicato alle soluzioni di teleassistenza e telecontrollo.

Industria varia, Tecnologie & Prodotti, SAVE