Carrelli Om Still la seconda vita

Om Still  ha inaugurato il nuovo centro di competenza europeo per la rigenerazione dei carrelli usati.

29 apr 2014

Om Still ha inaugurato in Polonia, a Rokietnica, il nuovo centro di competenza europeo per la rigenerazione dei carrelli usati. Il nuovo impianto, che occuperà una superficie di 2.500 mq e potrà revisionare circa 2.000 carrelli l'anno.

Negli ultimi anni la domanda di mezzi usati nel settore dell'intralogistica è cresciuta moltissimo. Le aziende, specialmente nel sud dell'Europa e nei BRIC (Brasile, Russia, India, Cina), scelgono con sempre maggior frequenza di acquistare mezzi di seconda mano di alta qualità. Ed è proprio per presidiare ancor meglio questo importante segmento di mercato che Om Still ha deciso di realizzare un nuovo impianto per la revisione dei carrelli usati.

Il centro di competenza di Rokietnica potenzierà ma non sostituirà l'importante lavoro di rigenerazione carrelli usati delle 6 filiali presenti in Italia, che operano con gli stessi processi e procedure adottati nel centro di Rokietnica.

L'impianto di Rokietnica è dotato di 20 postazioni di lavoro, nelle quali tecnici qualificati eseguono una completa revisione tecnica dei mezzi, che subiscono anche interventi di riparazione della carrozzeria e riverniciatura.

Al termine della revisione ogni mezzo viene dotato di un certificato di garanzia che ne attesta la qualità ed il livello di sicurezza. Dal 2003 Om Still ha inoltre introdotto un sistema di classificazione dei carrelli usati che identifica tre categorie: oro, argento e bronzo.

La categoria è determinata da una serie di parametri quali età del mezzo, meccanica, aspetto esteriore e, per i mezzi elettrici, stato della batteria. Naturalmente tutti i mezzi, indipendentemente dalla classificazione, sono conformi agli standard FEM (European Materials Handling Federation).

La classificazione OM STILL è utile per ponderare l'acquisto in funzione delle proprie esigenze.

Movimentazione e logistica, Tecnologie & Prodotti, OM Still