Cesab cerca il carrello più vecchio

Iniziativa del costruttore italiano di carrelli per celebrare i primi settant'anni di attività, iniziata nel 1942 negli stabilimenti emiliani. Oggi il marchio appartiene al gruppo Toyota.

05 ott 2012

Cesab è stata Fondata il 10 dicembre 1942, esattamente 70 anni fa, rimanendo per quasi sei decenni sotto il controllo del Gruppo Maccaferri prima di entrare nel gruppo Toyota nel 2000.

Da quando Cesab - prima in Italia - ha prodotto il suo primo carrello elevatore elettrico nel 1951, lo stabilimento di Borgo Panigale ha continuamente esteso, aggiornato ed innovato la propria gamma, realizzando prodotti di grande affidabilità. Una qualità ulteriormente rafforzata con l'introduzione del Toyota Production System (TPS) a partire dal 2001.

Distribuito in Italia attraverso la consolidata rete BT/Cesab, la più vasta rete commerciale italiana con oltre 60 organizzazioni di vendita e assistenza, il marchio Cesab sta registrando una forte crescita anche in Europa, dove è stato incrementato il numero di organizzazioni distributrici in esclusiva.

Per celebrare i primi settant'anni di attività del marchio, Toyota Material Handling Italia ha avviato una ricerca sull'intero territorio nazionale volta a ritrovare il carrello Cesab più vecchio ancora funzionante. Tutti possono partecipare a questa "caccia", visitando il sito: www.cesab-history.eu/it
 

Movimentazione e logistica, Industria, Cesab, Toyota Material Handling Italia