Collettori saldati al laser

Nel segmento del solare termico, Wagner & Co Solar Italia propone la nuova serie Euro "L" migliorata nella prestazioni grazie a un'avanzata saldatura al laser della piastra assorbente in alluminio sul registro idraulico in rame.

23 gen 2012

Resa migliorata rispetto alla precedente serie C, possibilità di integrazione con impianti termici esistenti e manutenzione semplificata sono i tre punti di forza della nuova gamma di collettori solari Euro "L" proposta da Wagner & Co Solar Italia.

Il collettore per il solare termico, riprogettato per garantire una maggiore funzionalità e costi concorrenziali, viene ora prodotto con una avanzata tecnologia laser (da cui deriva la sigla "L") che provvede alla saldatura della piastra assorbente in alluminio sul registro idraulico in rame. La saldatura risulta così più affidabile e, grazie ai maggiori punti di contatto, viene ottimizzata la trasmissione del calore; al tempo stesso si riducono i tempi e i costi di produzione.  Competano il modulo un telaio in alluminio navale resistente all'atmosfera marina e una guarnizione vetro in gomma EPDM con angoli vulcanizzati, per garantire la necessaria resistenza verso grandine, neve ed infiltrazioni di acqua piovana.

La conformazione idraulica con tubi collettori a serpentino permette di collegare in serie fino a 5 elementi in regime di portata high flow, consentendo installazioni molto versatili sia in orizzontale che in verticale, su tetti piani oppure a falda. I collettori della serie L sono garantiti 10 anni come tutti quelli proposti da Wagner & Co Solar Italia, certificati EN12975 e Solarkeymark in modo tale da poter accedere agli incentivi statali attuali e futuri.

Edilizia, Tecnologie & Prodotti, Solare termico, collettori solari, Wagner & Co Solar Italia