Comunicazione industriale, novità Siemens

Siemens ha ampliato il proprio portfolio di comunicazione industriale da remoto con tre nuovi router industriali della serie Scalance M. 

11 set 2014

Siemens ha ampliato il proprio portfolio di comunicazione industriale da remoto con tre nuovi router industriali della serie Scalance M. 

I nuovi Scalance M812-1 e Scalance M816-1 consentono agli utenti di accedere alle reti di automazione (con tutti i suoi componenti) da remoto in qualsiasi parte del mondo tramite linee pubbliche DSL (Digital Subscriber Lines) di diversi fornitori. 

Il terzo nuovo router - Scalance M826-2 - è stato progettato per comunicazione su linee private (o affittate). I nuovi router sono particolarmente adatti per applicazioni in cui la comunicazione wireless è limitata o impossibile, per esempio nel campo degli impianti di trattamento acque o nella tecnologia medica. 

Come router ADSL, Scalance M812-1 e M816-1 assicurano un collegamento, affidabile e a basso costo, di sottoreti Ethernet (contenenti PLC) a linee DSL che supportano il protocollo ASDL2+ (Asynchronous Digital Subscriber Line). I nuovi router Siemens possono raggiungere una velocità di trasmissione fino a 25 Mbit/s dalla rete verso il dispositivo (downlink) e 3.5 Mbit/s dal dispositivo alla rete (uplink). Il router Scalance M826-2 SHDSL (single-pair high-speed digital subscriber line) è collegato alla rete Ethernet mediante cavo a due fili standard o doppino intrecciato. Per i cavi a due fili il router garantisce una velocità di trasmissione fino a 15.3 Mbit/s, che può essere incrementata passando a cavi con quattro o più fili. 

Come tutti i prodotti Scalance M nel portfolio, i nuovi router DSL sono robusti e affidabili. Una varietà di funzioni di sicurezza, come ad esempio un firewall integrato e una crittografia end-to-end mediante la creazione di tunnel IPsec, protegge l'accesso degli utenti e permette una comunicazione sicura.

Industria varia, Industria, Siemens