Daikin per la giornata della Terra

Iniziativa per l'ambiente: sostituzione gratuita di alcuni sistemi di climatizzazione e riscaldamento, con macchine più efficienti in grado di ridurre i consumi di energia e le emissioni di CO2.

22 apr 2014

Nella giornata in cui si celebra in tutto il mondo dal 1970 l'Earth Day (Giornata Mondiale della Terra), un gesto concreto in salvaguardia dell'ambiente arriva da Daikin Italy, filiale italiana della multinazionale giapponese leader mondiale nei sistemi di climatizzazione e riscaldamento.

In questa occasione, Daikin ha infatti deciso di offrire la sostituzione gratuita di alcuni sistemi di climatizzazione e riscaldamento, con macchine più efficienti in grado di ridurre i consumi di energia e le emissioni di CO2.

L'iniziativa di Daikin è estesa a tutti i clienti privati in possesso di unità di climatizzazione Daikin a R22 che, nel periodo compreso tra il 23 aprile e il 30 maggio, faranno richiesta di sostituzione compilando un semplice form sul sito Daikin.it.

Il criterio di assegnazione delle nuove unità si baserà sull'anzianità delle macchine, secondo l'anno di produzione. A parità di anzianità, si procederà in ordine cronologico di inserimento della richiesta nel sito. La stessa persona fisica o azienda potrà beneficiare della sostituzione di un solo sistema e potrà candidarsi per una sola categoria.

Dakin Italy metterà a disposizione:
n° 5 sistemi monosplit serie Daikin Emura (max grandezza 35)
n° 3 sistemi multi split 2 attacchi con unità interne serie Daikin Emura

Le unità interne della serie Daikin Emura rappresentano la sintesi più avanzata tra design, funzionalità ed efficienza energetica dando vita all'icona della climatizzazione residenziale.

L'iniziativa è rivolta anche ai possessori di una caldaia murale (a gas, NON a condensazione) di qualsiasi marca, che verrà sostituita con un sistema Rotex HPU Hybrid (nella versione solo riscaldamento e acqua calda sanitaria), che unisce la tecnologia della pompa di calore con quella di una caldaia a condensazione di ultima generazione.

Oltre ai prodotti ad uso residenziale, verrà proposta la sostituzione di:
- N°1 sistema VRV a pompa di calore a R22 (8 o 10 Hp), con un moderno VRV Q (solo unità esterna);
- N°1 gruppo frigorifero a R22 (con una potenza massima di 16 kW), solo freddo o pompa di calore, con un modello EUWAQ16 in pompa di calore.

Dopo un sopralluogo tecnico Daikin si riserverà di decretare a proprio insindacabile parere la fattibilità tecnica della sostituzione, che comporterà la fornitura e l'installazione del prodotto, che avverrà entro 6 mesi dalla conferma scritta di approvazione rilasciata al cliente.

"Nell'anno in cui l'Earth Day ha come tema le Green Cities, abbiamo deciso di realizzare questa iniziativa per mostrare con l'esempio che sostituire vecchie macchine si può, porta benefici concreti immediati in termini di risparmio ed enormi nel tempo verso l'ambiente. Rimuovere dall'ambiente vecchi sistemi a R22, senza attendere il bando definito fissato all' 1 gennaio 2015, o caldaie di vecchia concezione, è la cosa giusta da fare, subito. Questo nostro progetto si inserisce in un costante impegno di Daikin nel perseguire obiettivi di innovazione, sostenibilità, efficienza energetica e riduzione delle emissioni di CO2" – commenta Marco Dall'Ombra, Direttore Marketing di Daikin Italy.

Edilizia, Sicurezza e ambiente, Industria, daikin