Firmato il Protocollo di Intesa tra Ministero, Aqua Italia e Federutility

In occasione del Festival dell'Acqua si è firmato il "Protocollo di intesa in materia di valorizzazione dell'acqua di rete, riduzione dei rifiuti e delle emissioni di Co2".

10 ott 2013

In occasione del Festival dell'Acqua a L'Aquila si è giunti alla firma del Protocollo di Intesa in materia di valorizzazione dell'acqua di rete, riduzione dei rifiuti e delle emissioni di CO2.

L'Associazione Aqua Italia (ANIMA/Confindustria) ha presentato  lo scorso 8 ottobre alla platea la terza edizione del Manuale dei Chioschi dell'Acqua redatto in collaborazione con Federutility.

Il fenomeno ha riscosso un grande successo tra i cittadini e ne ha quindi permesso una grande diffusione sul territorio nazionale.

Per questo motivo, il 9 ottobre scorso, si è giunti alla firma del "Protocollo di intesa in materia di valorizzazione dell'acqua di rete, riduzione dei rifiuti e delle emissioni di Co2".

Il protocollo ha l'obiettivo di promuovere azioni finalizzate a migliorare la qualità del servizio idrico con iniziative volte a valorizzare l'acqua di rete, aumentare l'informazione e la sensibilità degli utenti sugli aspetti connessi alla tutela e alla gestione sostenibile della risorsa idrica, nonché ridurre i rifiuti derivanti da contenitori di plastica o altri materiali.

Hanno firmato il documento Andrea Orlando, Ministro dell'Ambiente, Giorgio Moro, Presidente di Associazione Aqua Italia e Roberto Bazzano, Presidente di Federutility. (foto)

Edilizia, Politica, Aqua Italia