Formazione dei carrellisti – Tutti in regola entro il 12 Marzo 2015

Dal 12 marzo 2013 è in vigore l'accordo Testo Unico sulla Sicurezza tra Governo, Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano.

11 feb 2015

Laura Aldorisio

Dal 12 marzo 2013 è in vigore l'Accordo tra Governo, Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano in attuazione dell'art. 73, comma 5, del Testo Unico sulla Sicurezza, per l'individuazione delle attrezzature di lavoro per le quali è richiesta un'abilitazione degli operatori.

L'elenco delle attrezzature oggetto del provvedimento di legge include piattaforme di lavoro mobili elevabili, gru per autocarro e a torre, gru mobili, trattori agricoli o forestali, macchine movimento terra e i carrelli elevatori semoventi con uomo a bordo su sedile.

Nel provvedimento, vengono identificati i soggetti formatori che potranno erogare i corsi, i requisiti dei docenti e vengono fornite le indicazioni da rispettare per l'organizzazione dei corsi (contenuti, durata, attestazione etc.).

Tutti i lavoratori incaricati all'uso di una delle attrezzature indicate devono conseguire l'abilitazione entro il 12 marzo 2015.
Inoltre, entro questa data, gli operatori già in possesso di una formazione pregressa dimostrabile, possono ottenere l'abilitazione, partecipando a un corso di aggiornamento, di durata inferiore rispetto al corso integrale.
Aisem (associazione italiana sistemi di sollevamento, elevazione e movimentazione) collabora con le aziende associate per abilitare i conduttori di  carrelli industriali con uomo a bordo su sedile, secondo le regole definite dall'accordo della Conferenza Stato Regioni. La formazione degli operatori è condotta da Asa Srl ( società di servizi della federazione Anima).

Per maggiori informazioni: http://www.anima.it/sites/default/files/carrellisti_aisem.pdf

Sicurezza e ambiente, Industria varia, Ambiente & Sicurezza, AISEM