Il made in Italy alimentare è anche hi-tech

Doppio appuntamento a Parma per Cibus Tec e Summilk, vetrine di macchine e tecnologie per il settore alimentare, un settore solo marginalmente sfiorato dalla crisi.

12 ott 2011

Due appuntamenti, in sequenza, per il settore delle macchine e tecnologie per il settore alimentare:  il 15 ottobre si apre al quartiere fieristico di Parma "Summilk -IDF World Dairy Summit", convegno mondiale del latte che accoglierà oltre 1500 operatori del settore lattiero-caseario provenienti da 80 Paesi. Qualche giorno più tardi, dal 18 al 21 ottobre, sarà la volta di "Cibus Tec 2011 – Technologies & Solutions for the food industry", manifestazione di riferimento internazionale per il settore meccano-alimentare, giunta alla 72a edizione, che vedrà la presenza delle principali aziende di settore e di operatori provenienti da 40 Paesi.

Cibus Tec si propone quest'anno con una veste totalmente rinnovata: da esposizione di tecnologie diviene anche evento di confronto tra gli operatori del settore per studiare soluzioni tecniche, individuare trend di consumo e aprire nuovi mercati esteri. "Il settore meccano-alimentare mostrerà a Cibus Tec tutta la sua vitalità – commenta Antonio Cellie, amministratore delegato di Fiere di Parma - E' un comparto ormai proiettato verso i 4 miliardi di euro di ricavi complessivi, con una quota export superiore all'80%, solo sfiorato dalla crisi e che negli ultimi 12 mesi ha continuato a crescere". Secondo Cellie, le ragioni della tenuta di questo comparto, che contende ai tedeschi la leadership mondiale con una quota di mercato superiore al 20%, vanno ricercate nelle competenze tecnologiche e di filiera "che solo il nostro paese ha saputo sviluppare".

Alla parte espositiva sarà abbinato un ricco programma convegnistico con oltre 20 appuntamenti tra i quali: il convegno di apertura con la presentazione da parte di Istat e Federalimentare della prima ricerca census sul settore Agroalimentare e sui meccanismi di innovazione lungo tutta la filiera dalla quale emerge che due terzi della spesa per l'innovazione è costituito da investimenti materiali in macchinari tecnologicamente più evoluti; un evento sui piatti pronti a base Carne e Pesce; il Fruit Juice Day, workshop internazionale dedicato ai produttori di succhi di frutta; il Fresh Tec Day, giornata di approfondimento sulle tecnologie di lavorazione del prodotto freschissimo a base vegetale e frutta; il Retail Forum su private label e packaging; Il Cerals Forum, approfondimento tecnologico per la filiera della pasta e dei prodotti a base di cereali.

Per informazioni: su www.cibustec.it

Alimentare, Tecnologie & Prodotti, Cibus Tec, Summilk