Ipack-Ima guarda all'Africa

Nel 2014 si terrà prima fiera di packaging nell'Est-Africa, grazie ad un accordo siglato dagli organizzatori della fiera milanese con UNIDO ed East African Community.

05 mar 2012

Nel 2014 si terrà prima fiera di packaging nell'Est-Africa, grazie ad un accordo siglato dagli organizzatori della fiera milanese con UNIDO ed East African Community.

L'annuncio è stato dato dal Segretario Generale della East African Community, Richard Sezibera, nel corso della conferenza internazionale Enhancing Food Safety and Food Security in Africa tentasi a Ipack-Ima, manifestazione dedicata alle macchine per processo e packaging che si è conclusa sabato scorso a Milano.

Organizzato da Ipack-Ima, l'evento sarà il primo nell'Africa sub-sahariana dedicato all'imballaggio e al processo agroalimentare, per accogliere le richieste di popolazioni che vedono nel progresso di questo settore una importante premessa per il proprio sviluppo. "In questo continente, noi italiani abbiamo a portata di mano la straordinaria opportunità di creare una sinergia utile tanto a quelle popolazioni quanto ai nostri produttori - ha commentato Guido Corbella, amministratore delegato di Ipack-Ima Spa - Potremo così offrire all'Italia una grande possibilità di sviluppo nel mercato globale, inserendoci per primi nel continente africano e  coniugando insieme progresso tecnologico e sostenibilità". "Food safety e food security sono temi delicati ed attualissimi - ha poi concluso Corbella -, a tutela dei quali la fiera Ipack-Ima si sta affermando con sempre maggiore autorevolezza in prospettiva dell'Expo 2015".

Alimentare, Ricerca & Sviluppo, Expo 2015, Ipack-Ima