Ipack-Ima incontra Unido

Il neoeletto Direttore Generale dell'Unido Li Yong inizia le visite ufficiali in Italia

05 nov 2013

Il neoeletto Direttore Generale dell'UNIDO Li Yong, ha scelto l'Italia per avviare le visite ufficiali in Europa. Ipack-Ima, con la quale UNIDO intrattiene un rapporto di collaborazione, ha fatto parte del ciclo d'incontri che Yong ha avuto con rappresentanti istituzionali, nonché importanti esponenti del mondo imprenditoriale e finanziario italiano.

UNIDO è l'Organizzazione delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Industriale che assiste i Paesi in Via di Sviluppo (PVS) e quelli con economie in transizione, al fine di favorire uno sviluppo industriale sostenibile e la cooperazione internazionale tra le imprese.

Tutte di primo piano le realtà del mondo industriale italiano alle quali Li Yong ha avuto modo di presentare le priorità di UNIDO: insieme con Ipack-Ima, per la quale ha presenziato agli incontri l'amministratore delegato Guido Corbella, ENI, Barilla, Novamont e FIAT. Il direttore generale ha incontrato inoltre importanti attori istituzionali, tra cui il Ministro degli Esteri Emma Bonino, l'ABI (Associazione Bancaria Italiana e Confindustria).

Fra UNIDO e Ipack-Ima la collaborazione è cominciata con l'organizzazione della Conferenza internazionale "More Technology, less Hunger" nel 2009 e culminerà negli appuntamenti del 2014, con East Afripack a Nairobi, Kenya, quindi con l'organizzazione della conferenza "Sustainable Processing&Packaging for Development", in IPACK-IMA 2015.

"Rinnoviamo l'impegno di UNIDO nel voler rafforzare le collaborazioni con il settore privato italiano- ha affermato il neo Direttore Generale dell'UNIDO Li Yong (foto)- in particolare con Ipack-Ima spa, uno dei nostri più importanti partner italiani".

 

 


 

Alimentare, Politica, Unido, Ipackima