l'industria belga si affida a Pneumax

Le industire Unibind hanno scelto Pneumax come partner per l'automazione pneumatica.

25 lug 2013

Le industire Unibind hanno scelto come partner, per l'automazione pneumatica, la società Pneumax grazie alla sua ampia gamma produttiva, tecnologicamente avanzata ed in grado di soddisfare le applicazioni più impegnative, unita al suo eccellente servizio alla clientela basato principalmente sulla collaborazione, la competenza e la flessibilità.

Sotto la denominazione Industrie Unibind Spa convivono due marchi principali: Unibind e Photostory. Unibind, è un marchio belga, presente in più di 120 paesi, che fornisce da oltre 30 anni innovativi sistemi per la rilegatura ed una gamma completa di accessori per la presentazione e l'archiviazione di documenti.

La mission aziendale di  questa innovativa società è fornire prodotti e servizi di alta qualità che rendano più efficaci la comunicazione. L'obiettivo principale è quello di essere un'azienda familiare, leader nel mondo, nella presentazione di documenti che si basa sui valori principali di integrità, correttezza, lealtà e senso di responsabilità, incoraggiando lo sviluppo professionale dei dipendenti e dei partner commerciali.

Photostory è invece un marchio italiano che unisce macchine e prodotti di consumo, dalla A alla Z, impiegati per la realizzazione di fotolibro, albumlibro o album fotografico per la fotografia digitale, il tutto ideato, progettato e realizzato nello stabilimento di Fano (PU). Il principale target di riferimento sono i laboratori fotografici ma anche gli studi fotografici che realizzano internamente "in toto" il prodotto fotolibro, sia in Italia che nel resto del mondo.

L'ultimo progetto realizzato, in termini di tempo, riguarda un macchinario capace di tagliare dal grezzo tutti i componenti che occorrono per la realizzazione di una copertina, eseguire un semplice assemblaggio manuale e completare il prodotto con il fissaggio definitivo in automatico. Questa la macchina fornisce prestazioni eccellenti anche grazie ad un software capace di interagire con i dati di lavoro, per la gestione totale della commessa.

La collaborazione con Pneumax

La collaborazione con Pneumax è iniziata nel 2007 quando è stata istituita tutta la filiera di produzione delle macchine, dalla progettazione alla realizzazione. Tranne i componenti per la manipolazione, Industrie Unibind spazia all'interno dell'intera proposta tecnica di Pneumax e di conseguenza tutte le macchine montano prodotti Pneumax. L'applicazione più completa riguarda la nuova macchina automatica: una rilegatrice che, alla fine delle operazioni, realizza un album fotografico panorama.

Le sue funzioni sono quelle di prendere (sfogliandole ad una ad una) le fotografie panoramiche, precedentemente stampate da altre macchine, fare le dovute lavorazioni per poterle assemblare insieme al prodotto brevettato, creando infine un album completo.

La macchina automatica "fa tutto da sola": cordona e costruisce il blocco, tagliando la carta preincollata e mettendola tra le foto piegate. L'operatore deve solo rimuovere il blocco e metterlo nel forno e da qui nella pressa. Poi segue la normale procedura di taglio ed incollaggio della copertina.

Nel corso degli anni i prodotti Pneumax si sono sempre rivelati all'altezza delle aspettative per versatilità, flessibilità, affidabilità e precisione. I principali punti di forza della società Pneumax sono stati, per le Industrie Unibind, la vicinanza della rivendita in zona, la consulenza tecnica e la risoluzione dei problemi, l'ottimo rapporto tra qualità e prezzo dei suoi prodotti.

Airplus di Pneumax: i nuovi gruppi per il trattamento dell'aria compressa

Flessibilità, design, facilità di installazione, prestazioni ed economicità sono solo alcune delle caratteristiche della nuova gamma di gruppi per il trattamento dell'aria compressa Pneumax.

La nuova serie Airplus, installata anche presso le Industrie Unibind, è stata sviluppata con una particolare attenzione alla facilità e velocità di installazione, al miglioramento delle prestazioni e all'introduzione di soluzioni tecniche di ultima generazione.

La struttura modulare garantisce un'assoluta flessibilità e il nuovo sistema di aggancio tra i moduli, mediante l'ausilio di flange in tecnopolimero a fissaggio rapido, assicura un' installazione facile e veloce. Questa nuova concezione permette di rimuovere, sostituire o aggiungere un modulo senza obbligatoriamente smontare l'intero gruppo.

Il largo uso del tecnopolimero ha permesso di ridurre notevolmente il peso dei prodotti migliorando le prestazioni. L'ottimizzazione dei flussi interni, la revisione di ogni singolo modulo e lo sviluppo di nuove soluzioni tecniche, hanno determinato un incremento di portata in alcuni elementi fino al 50% e l'introduzione di alcune novità che si traducono in performance e servizi aggiuntivi per l'utilizzatore finale.

Oltre ai classici elementi come il filtro, riduttore di pressione e lubrificatore sono disponibili ulteriori accessori come la valvola di sezionamento manuale lucchettabile, a comando elettrico o pneumatico, l'avviatore progressivo, la presa d'aria ed il pressostato.

La nuova serie Airplus è disponibile in 3 taglie con connessioni filettate in tecnopolimero o con inserti metallici a partire da G1/8" fino a G1/2" per portate fino a 5.000 Nl/min.

Industria varia, Tecnologie & Prodotti, Pneumax