L'unione fa la forza

Xylem Water Solutions e Lowara hanno unificato la propria forza commerciale e di assistenza tecnica nell'ambito dell'intero ciclo idrico integrato

15 lug 2013

É operativa dal 1° luglio 2013  la fusione tra la rete commerciale e di assistenza di Xylem Water Solutions e Lowara. Le due aziende, che raggruppano anche i marchi Flygt, Wedeco, Sanitaire, Godwin e Leopold, si propongono da oggi con un catalogo forte di 140 tipologie di prodotti diversi, oltre a realizzare soluzioni disegnate per esigenze specifiche.

L'offerta spazia infatti dalle pompe per uso residenziale, destinate alle caldaie di un edificio, sino ad impianti idrovori capaci di movimentare decine di metri cubi di liquidi al secondo. Il tutto passando attraverso i più innovativi sistemi di trattamento e analisi delle acque destinate ai processi di depurazione. Il gruppo Xylem si propone quindi come unico interlocutore per ogni necessità di movimentazione e trattamento delle acque reflue e potabili.

"Il mercato – spiega Stefano Sampaolo (foto Redazione a sinistra), amministratore delegato di Xylem Water Solutions Italia - ha bisogno di partner sempre più forti, capaci di garantire completezza nell'offerta e un servizio di assistenza in grado di coniugare capillarità ed elevate competenze. Lowara e Xylem Water Solutions insieme rappresentano la sintesi perfetta di questa esigenza. Unendo forze e competenze propongono infatti un servizio ancora più efficiente ed efficace a tutti i clienti chiamati a gestire le problematiche di movimentazione e trattamento dell'acqua nell'intero ciclo integrato. Senza dimenticare che la nostra forza finanziaria rappresenta un'ulteriore garanzia di stabilità e di certezza per i prossimi anni".

L'unione, varata a livello europeo, riguarderà esclusivamente la parte commerciale di vendita, assistenza e noleggio, mentre l'unità produttiva Lowara di Montecchio Maggiore, che rappresenta un'eccellenza italiana, continuerà la propria attività di produzione e supporto tecnico a tutte le realtà Xylem nel mondo. Le unità commerciali, quindi, faranno capo a un unico headquarter europeo, ma ogni Paese manterrà la propria indipendenza dal punto di vista organizzativo.

I vantaggi più evidenti saranno percepiti immediatamente dai clienti, che potranno godere di una maggiore capillarità nel servizio, che rappresenta un'esigenza sempre più sentita dal mercato.

"L'integrazione tra Xylem Water Solutions e Lowara – spiega Stefano Gentilini (foto Redazione a destra), direttore vendite di Xylem Water Solutions Italia - offre al mercato una rete di vendita forte di un'offerta di prodotti più ampia e integrata, che consentirà al cliente di contare su una fornitura di soluzioni idriche complete, ma continuando a dialogare con la filiale o le persone con le quali è abituato a confrontarsi".

Resterà infatti operativa l'intera rete di rivenditori e centri di assistenza Lowara, così come le filiali, i CentriService e Noleggio e le officine autorizzare Flygt. Questo significa, all'atto pratico, la presenza di 11 filiali, distribuite strategicamente su tutto il territorio nazionale, che costituiscono il punto di contatto diretto, dove i clienti continueranno a trovare personale commerciale e tecnico specializzato, in grado di supportarli nella scelta della soluzione più adatta alle proprie esigenze. Il tutto completato da quattro centri di service e noleggio, che sono in grado di effettuare la manutenzione ordinaria e straordinaria, ma anche di fornire in locazione le apparecchiature per far fronte a eventuali emergenze. A questo si uniscono la forza e l'esperienza di un gruppo che, ogni anno, vanta l'installazione di circa 500mila nuove pompe solo in Italia, dove le consegne della maggior parte dei prodotti avvengono entro 24 ore dall'ordine.

La sinergia, anche a livello progettuale, permetterà a Xylem Water Solutions di proporre sempre soluzioni all'avanguardia e particolarmente attente ai risparmi energetici. Già oggi, infatti, le pompe sono equipaggiate da motori che saranno obbligatori, sui nuovi prodotti, solo dal 2015.

Implementare soluzioni a elevata efficienza energetica permette agli Enti di liberare risorse economiche utilizzabili anche per migliorare la rete di distribuzione e trattamento. Inoltre le soluzioni come il pacchetto Flygt Experior (idraulica N inintasabile, motori ad alta efficienza e sistema di azionamento a frequenza variabile) abbattono i costi di gestione, oltre a garantire un miglior servizio agli utenti finali. Senza dimenticare che la forza economica della struttura permette di proporre le apparecchiature anche con la modalità "Try & Buy": questo significa, in pratica, che i clienti possono sperimentare sul campo l'efficacia e l'efficienza delle singole soluzioni ancor prima di sottoscrivere l'ordine di acquisto.

Sono molto fiducioso – conclude Stefano Gentilini - che questa integrazione rappresenti una grande opportunità per poter lavorare con nostri clienti con maggiore intensità migliorando ancora la nostra collaborazione per sviluppare insieme tanti nuovi progetti e migliorare ancora i servizi che saremo in grado di offrire.

Energia, Industria, xylem, lowara