Made Expo, edilizia fra nuovo business e voglia di ripresa

Apre i battenti Made Expo, dal 2 al 5 ottobre a Fiera Milano Rho.

03 ott 2013

È iniziata ieri la manifestazione Made Expo, Salone biennale dell'edilizia, dell'architettura e del design, presso la Fiera Milano Rho, una manifestazione che si rinnova puntando tutto su specializzazione e un ampio respiro internazionale; 1.430 espositori in sei aree espositive: costruzioni e cantiere, involucro e serramenti, interni e finiture, energia e impianti, software e hardware, città e paesaggio.

Oltre 200 eventi fra iniziative, workshop e convegni.

All'apertura della fiera è intervenuto il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi  che non usa mezza parole: "Senza edilizia non ci sarà crescita. Dateci un paese normale e vi faremo vedere cosa siamo capaci di fare noi imprenditori".

Assieme a Giorgio Squinzi hanno inaugurato la rassegna, il presidente di Fieramilano Michele Perini e l'ad Enrico Pazzali, Roberto Snaidero (Federlegno Arredo), Giovanni De Ponti (ad Made expo), Andrea Negri (presidente Made expo) e Claudio Luti, presidente di Cosmit.

Tutto il mondo delle costruzioni è al centro del salone, che affronta temi cruciali come la riqualificazione urbana, la tutela e manutenzione del territorio e delle infrastrutture, la sicurezza degli edifici e dei cantieri e il risparmio energetico.

Made Expo propone anche numerosi servizi dedicati agli operatori del settore, tra cui il Made QR Product info, un servizio gratuito tecnologico tramite il quale le aziende espositrici possono caricare sul sito di madeexpo.it il materiale informativo di ogni prodotto in formato digitale e generare un QR code identificativo da stampare ed esporre accanto ai prodotto in fiera.

I visitatori, così, possono acquisire tutte le informazioni digitali su quel prodotto semplicemente inquadrando con smartphone o tablet il relativo codice.

Edilizia, Industria, Made Expo