Maurizio Lupi alla fiera Innotrans a Berlino

Maurizio Lupi in visita a Berlino allo stand dell'azienda italiana Rollon

25 set 2014

La Rollon, con l'AD del Gruppo Eraldo Bianchessi (nella foto a destra in primo piano) e l'AD della sede italiana Marco Pesenti (a destra sullo sfondo), è stata orgogliosa di accogliere al proprio stand il Ministro Lupi.

L'azienda italiana è una piccola "multinazionale tascabile" della meccanica che cresce, nonostante la crisi.

Negli ultimi 3 anni ha assunto 18 nuove risorse under 35, arrivando a contare quasi 300 dipendenti in tutto, dislocati per la maggior parte (circa 170) presso lo stabilimento produttivo di Vimercate e le filiali estere  in Germania, Francia, USA, Cina, India, Russia e Brasile.

La chiave del successo consiste nella capacità di studiare soluzioni personalizzate a seconda dell'applicazione richiesta. I suoi prodotti, guide linearie e telescopiche e attuatori, sono stati utilizzati per far muovere i sedili del Boeing Dreamliner, le porte del treno veloce TGV e quelle dei treni della metropolitana di Mosca, di San Paolo in Brasile, i tram di Milano.

Capacità di affrontare i mercati oltre i confini nazionali e una forte spinta alla ricerca e sviluppo di nuove prodotti, insieme a un programma di formazione continua dei propri dipendenti sono gli ingredienti che hanno contribuito al successo del Gruppo italiano, con un fatturato di circa 60mln di euro.

Industria varia, Economia, Rollon