MCE si rimette in moto

Per l'edizione 2014 della manifestazione dedicata al mondo idrotermosanitario è già stato prenotato oltre il 40% della superficie espositiva. Quasi al completo gli spazi dedicati a riscaldamento, tecnologie sanitarie,  componentistica e trattamento delle acque.

22 ott 2012

Prosegue la campagna adesioni a MCE – Mostra Convegno Expocomfort, la manifestazione biennale dell'impiantistica civile e industriale, climatizzazione ed energie rinnovabili, in calendario dal 18 al 21 marzo 2014 a Fiera Milano Rho.

Nonostante manchi ancora un anno e mezzo all'apertura dei cancelli, gli organizzatori rivelano che oltre il 40% della superficie espositiva è già stato prenotato da oltre 500 aziende, il 30% delle quali estere. Sono quasi al completo gli spazi dedicati ai comparti del riscaldamento, delle tecnologie sanitarie, della componentistica, del trattamento delle acque. Numeri da primato - segnalano gli organizzatori - anche per le conferme nel settore del condizionamento, del raffrescamento e della refrigerazione, così come è rilevante la presenza delle energie rinnovabili.

Il tema della prossima edizione sarà: "Global Comfort Technology", inteso come un insieme unico ed organico che racchiude in sé i quattro ambiti dell'abitare - caldo, freddo, acqua e energia - riuniti sinergicamente per rispondere alle complesse istanze attuali del comfort grazie alle tecnologie più avanzate ed all'integrazione in un'ottica di sistema.

"Al centro del parterre espositivo di MCE 2014 – commenta Massimiliano Pierini, Business Unit Director Reed Exhibitions Italia - c'è un comparto industriale tra i più attivi al mondo e sempre più strategico nello scenario economico attuale, che da anni si distingue per gli investimenti in innovazione e tecnologie per realizzare prodotti, soluzioni e sistemi in grado di migliorare la prestazione energetica degli edifici, contribuendo così a raggiungere gli obiettivi, sempre più vicini, del 2020". "Il numero elevato di conferme – prosegue Pierini - a 1 anno e mezzo dalla fiera è un risultato importante che testimonia la fiducia verso una manifestazione come MCE da sempre occasione privilegiata per tracciare nuovi percorsi di business e per accrescere le conoscenze di tutti gli attori coinvolti nella progettazione dei nuovi stili dell'abitare".

L'edizione di quest'anno ha visto presenti in fiera 2.122 aziende espositrici, di cui più di 900 dall'estero, mentre i visitatori sono stati oltre 155.000, 35.342 dei quali esteri, provenienti da 136 paesi.

Edilizia, Industria, MCE 2014