Mecspe in 7 saloni

Utile, interessante e consigliata: questi gli aggettivi scelti dai visitatori per descrivere l'edizione 2013 di Mecspe, la fiera internazionale delle tecnologie per l'innovazione, che con le sue 28.307 presenze ha segnato un +3% rispetto a quella precedente.

03 giu 2013

Utile, interessante e consigliata: questi gli aggettivi scelti dai visitatori per descrivere l'edizione 2013 di Mecspe, la fiera internazionale delle tecnologie per l'innovazione, che con le sue 28.307 presenze ha segnato un +3% rispetto a quella precedente.

Dall'analisi del profilo dei visitatori emerge che sono le figure chiave dell'organizzazione aziendale ad aver partecipato alla manifestazione, ovvero i titolari, responsabili di uffici tecnici, responsabili acquisti e produzione, provenienti principalmente dal comparto dell'automotive, dell'elettromeccanica e dell'alimentare, spinti dal bisogno di aggiornamento su ciò che offre il mercato unito alla motivazione di conoscere e trovare nuovi prodotti e nuovi fornitori.

A decretare il successo di Mecspe, che rinnova il proprio appuntamento nei padiglioni di Fiere di Parma dal 27 al 29 marzo 2014, la capacità di proporre contenuti interessanti che quindi siano utili e formativi per chi si reca in fiera, tanto da attivare ‘il passaparola' e spingere colleghi, amici e conoscenti a visitare la manifestazione. Caratteristica peculiare della manifestazione è, infatti, quella di saper modulare e declinare il format dell'esposizione sulle esigenze delle imprese, creando una sinergia di Saloni a cui si affiancano aree caratterizzate da una forte impostazione dinamica. 

L'area espositiva di Mecspe 2014 sarà infatti articolata in sette Saloni tra loro indipendenti, perché presentano tipologie merceologiche diverse tra loro, ma allo stesso tempo complementari per riuscire a dare espressione al meglio della produzione del comparto della meccanica e della subfornitura italiano. 

Il Salone Eurostampi metterà in risalto la filiera degli stampi e dello stampaggio, mentre Plastiexpo  sarà dedicato alla lavorazione delle materie plastiche. Carpenteria metallica e costruzioni metalliche, le lavorazioni di precisioni meccaniche, del filo, della gomma e delle materie plastiche e la saldatura saranno protagoniste di Subfornitura, mentre Macchine e Utensili sarà dedicato alla filiera delle lavorazioni meccaniche ad asportazione di truciolo. Se all'interno di Logistica si parlerà di movimentazione delle merci e gestione dei processi produttivi, Motek Italy sarà invece vetrina per l'automazione, la robotica e le trasmissioni di potenza. Il controllo della qualità della produzione sarà invece al centro di Control Italy. 

All'interno dei Saloni, saranno numerose le aree dimostrative che mostreranno dal vivo processi produttivi, grazie alla presenza di macchinari in funzione. All'interno delle isole di lavorazione, i visitatori avranno la possibilità di "toccare con mano" tutte le soluzioni per migliorare la produzione della propria azienda; le Unità dimostrative dal Progetto all'Oggetto insceneranno la creazione di un oggetto originale dalla sua progettazione sino alla sua realizzazione, mentre università, associazioni, distretti tecnologici e aziende metteranno in mostra nelle Piazze dell'eccellenza la loro expertise e il meglio della loro produzione.

Industria varia, Industria, mecspe