Mercoledì degli Associati: Ucif a casa di Olpidürr

Nel periodico incontro con le aziende si è discusso delle novità del settore, dalla sicurezza a Expo 2015

18 dic 2014

Marcello Zinno

Il 2014 è l'anno dei record per UCIF. Festeggiati nel 2013 i 40 anni dalla sua fondazione, l'Associazione dei Costruttori di Impianti di Finitura ha deciso di incrementare il coinvolgimento dei propri associati tramite una serie di iniziative concrete.

Dopo aver sperimentato la prima Assemblea Generale dei Soci UCIF presso un'azienda associata e aver costituito un gruppo di lavoro operativo per creare opportunità per l'Associazione e le  aziende, UCIF ha proposto l'organizzazione di un incontro presso l'azienda Olpidürr Spa. Si è trattato del periodico appuntamento "Mercoledì degli Associati", durante il quale vengono trattate le novità attinenti il settore e presentate iniziative o progetti specifici per le aziende.

Olpidürr Spa è la società italiana di engineering e impiantistica per la verniciatura, lavaggio industriale e sistemi di trattamento dell'aria del gruppo DÜRR Systems GmbH di Bietigheim-Bissingen (Germania). L'azienda sviluppa collaborazioni ad hoc con i propri clienti in modo da offrire soluzioni di investimento personalizzate grazie all'azione delle sue divisioni che vanno dagli impianti di verniciatura, ai convogliatori e all'automazione industriale, dal trattamento aria agli impianti di lavaggio industriale.

L'evento si è aperto presentando i risultati dell'analisi svolta sulla base associativa UCIF, un'indagine interna che ha registrato il 95% circa delle partecipazioni da parte delle aziende associate. Da quest'analisi è emerso il peso delle aziende appartenenti a UCIF rispetto all'intero comparto (peso superiore al 50%) e la predominanza dell'industria di sbocco legata all'autovettura, (insieme alle voci metalmeccanica, aeronautica e metallurgica) per le attività svolte dalle aziende associate.

Proprio alla luce di questo dato UCIF ha organizzato un convegno istituzionale lo scorso ottobre con dei relatori di spicco, tra cui due docenti del Politecnico di Milano, l'amministratore delegato del Centro Ricerche Fiat e il direttore generale dell'Associazione ANFIA.

Nella location di Olpidürr, socio UCIF come Olpi Srl guidata da Roberto Pizzamiglio fin dall'atto costitutivo dell'Associazione, si è discusso di argomenti che hanno diretta implicazione con la sicurezza e con la qualità.

È stata l'occasione per presentare il servizio "3DCheck" sviluppato dalla Federazione ANIMA e da ICIM per supportare le aziende ad avere una maggiore consapevolezza in merito alla conformità dei prodotti e dei macchinari/impianti a quanto viene stabilito da leggi, direttive, regolamenti e requisiti normativi.

L'evento si è concluso con un aggiornamento sulle diverse possibilità di collaborazione durante EXPO 2015, per il quale la Federazione ANIMA è in costante contatto con Confindustria. All'interno del Padiglione Italia infatti Confindustria disporrà di 700 metri quadrati a disposizione delle associazioni e delle aziende appartenenti al sistema che intendono organizzare attività in linea con i temi dell'esposizione.


Industria varia, Industria, UCIF