Mongolia, opportunità per le tecnologie food

La Mongolia è uno dei paesi in più rapido sviluppo nel panorama internazionale, grazie a  tassi di crescita a due cifre (+12,7 di PIL nel 2012) e a una forte apertura al commercio estero, con importazioni cresciute da 3.828 milioni di dollari nel 2011 a 6.947 milioni nel 2012.  Video 

17 dic 2012

La Mongolia è uno dei paesi in più rapido sviluppo nel panorama internazionale, grazie a  tassi di crescita a due cifre (+12,7 di PIL nel 2012) e a una forte apertura al commercio estero, con importazioni cresciute da 3.828 milioni di dollari nel 2011 a 6.947 milioni nel 2012.

Anche per le aziende italiane sono molte le opportunità di business, come ha messo in evidenza la conferenza stampa che si è tenuta il 13 dicembre scorso presso l'Hotel Westin Excelsior a Roma, e dedicata al tema: "Mongolia. Opportunità Paese per il comparto delle tecnologie per il food e per l'agricoltura".

L'evento è stato promosso dall'Ambasciata di Mongolia in Italia e dal Consolato Onorario di Mongolia, in collaborazione con Assofoodtec – Associazione italiana costruttori macchine, impianti, attrezzature per la produzione, la lavorazione e la conservazione alimentare, federata Anima/Confindustria – e FederUnacoma – Federazione Nazionale Costruttori Macchine per l'Agricoltura.

Nel corso della conferenza stampa, è stata presentata una panoramica sulle prospettive di sviluppo dello stato Mongolo a cura di Gianpaolo Bruno, dell'Area Studi ICE: «L'economia mongola ha bisogno di differenziazione e di ammordenamento. – spiega Bruno – Le eccellenze imprenditoriali italiane possono contribuire ad un'evoluzione della filiera, in particolare nei settori che hanno a che fare con la qualità della vita, come l'agro-alimentare e l'abbigliamento, e nel settore delle macchine per l'industria».
Attualmente, la Mongolia è già un importante partner commerciale per l'Italia: i dati ICE vedono infatti il nostro Paese in 2° posizione per quanto attiene le importazioni dalla Mongolia e all'11° per le esportazioni.

Sul prossimo numero della rivista "L'Industria Meccanica" (Gennaio/Febbraio n.683) le interviste complete a Emilia Arosio, presidente Assofoodtec, e Shijeekhuu Odonbaatar, nuovo ambasciatore della Mongolia in Italia.

Alimentare, Economia, ASSOFOODTEC, Mongolia