Novità nelle turbine a vapore Siemens

A Power-Gen Europe il gruppo tedesco ha presentato il nuovo modello SST-111 e il design concept "Enhanced Platform" per turbine a vapore.

09 lug 2012

Durante la manifestazione tedesca Power-Gen Europe, Siemens ha presentato le ultime novità nel settore delle turbine a vapore industriali, tra cui l'innovativo design concept "Enhanced Platform" e la turbina a vapore SST-111.

Secondo la società tedesca, "Enhanced Platform" garantirà maggiore efficienza e disponibilità, tempi di avviamento più rapidi ed un'ampia gamma di applicazioni, oltre ad offrire una più semplice manutenzione. E' basato su moduli individuali standardizzati,  assemblati in funzione dell'applicazione specifica e dei parametri di vapore richiesti. Le geometrie ottimizzate delle pale migliorano l'efficienza, consentendo alle turbine di produrre più energia a parità di alimentazione risorse utilizzate. Le nuove turbine a vapore industriali basate sul design concept Enhanced Platform possono così operare con pressioni di vapore principale fino a 165 bar in combinazione a temperature fino a 565°C.

Enhanced Platform sarà implementato su tutte le turbine a vapore industriali con capacità compresa tra i 15 e i 250 megawatt (MW): subito sulle versioni SST-600 e SST-800, per poi essere gradualmente esteso anche alle turbine SST-300, SST-400 e SST-500.

Siemens ha presentato in Fiera anche la nuova turbina a vapore SST-111, con potenza fino a 12 MW, che combina la robustezza e l'adattabilità della turbina a singolo stadio con la maggiore efficienza offerta da una turbina a vapore multistadio. Il design multicasing conferisce un elevato grado di flessibilità operativa: consente infatti fino a due estrazioni di vapore controllate che possono essere utilizzate per diversi processi industriali così come per il surriscaldamento del vapore; è anche possibile un'ulteriore immissione di vapore.

Questa caratteristica la rende adatta per impianti di piccola taglia e decentralizzati. "Con la SST-111 abbiamo sviluppato una turbina che si caratterizza per bassi costi di acquisto e operativi, elevata disponibilità e facile manutenzione - rileva Markus Tacke, CEO della Business Unit Industrial Power di Siemens -. Il suo design la rende particolarmente adatta per l'impiego negli impianti di incenerimento rifiuti e biomasse, nelle piccole unità di generazione energia a ciclo combinato e nelle centrali solari termiche. La macchina è così in grado di attirare l'interesse sia delle municipalizzate sia dei produttori di energia".

Siemens ha già ricevuto il primo ordine dal Devon County Council e da Viridor Waste Management Ltd nel Regno Unito per una turbina che sarà installata in un impianto di incenerimento rifiuti situato a Exeter.


Energia, Tecnologie & Prodotti, Siemens, turbina a gas, Enhanced Platform