Nuova filiale in Russia per Bolzoni Auramo e Meyer

Il mercato dell'Est Europa ha già recuperato i livelli pre-crisi e mostra interessanti tassi di crescita.

23 giu 2011

Due tra i principali costruttori europei di attrezzature per carrelli elevatori, piattaforme elevatrici e forche, Bolzoni Auramo e Meyer, hanno consolidato la loro presenza sui mercati della Comunità degli Stati Indipendenti (CSI) e Paesi Baltici, costituendo a Mosca una nuova filiale commerciale che rimpiazza l'ufficio di rappresentanza avviato nel 2009. Si tratta di mercati in rapida crescita, che già nel corso del 2010  hanno recuperato i livelli pre-crisi.

La nuova filiale Hans H. Meyer OOO LLC, inaugurata lo scorso aprile, fornirà servizi commerciali e di assistenza ai clienti russi, coordinando le attività delle due società in Ucraina, Bielorussia, Kazakistan, Moldovia e Paesi Baltici.

"Con questa nuova struttura organizzativa ci poniamo l'obiettivo di raggiungere un nuovo livello qualitativo di servizio ai nostri clienti russi - sottolinea il responsabile della filiale Denis Babushkin - Prevediamo di sviluppare efficacemente una vasta gamma di servizi di Post-Vendita ed Assistenza, unitamente alle nostre continue attività di vendita, offrendo ai nostri clienti più di un semplice consiglio sul prodotto. La fornitura di ricambi, riparazioni, revisioni di attrezzature usate e noleggio sono alcuni di questi servizi".

Movimentazione e logistica, Tecnologie & Prodotti, Carrelli elevatori, Bolzoni Auramo, Meyer