OM Still: fusione completata

Dall'alleanza stretta due anni fa alla fusione tra OM Carrelli Elevatori e Still. Nuovo logo, gamma estesa con un occhio di riguardo all'ambiente e una rete di vendita più capillare sul territorio nazionale.

16 feb 2012

Dall'alleanza stretta due anni fa alla fusione tra OM Carrelli Elevatori e Still. Nuovo logo, gamma estesa con un occhio di riguardo all'ambiente e una rete di vendita più capillare sul territorio nazionale.

La fusione rappresenta la naturale evoluzione del percorso iniziato nel 2010 con la partnership fra il marchio italiano e quello tedesco. "Per tutto il 2011 abbiamo lavorato con impegno all'integrazione delle strutture operative e della rete di vendita e assistenza delle due società, ricevendo positivi feedback da clienti e dealers - ha spiegato Ettore Zoboli, CEO di OM STILL –. La fusione ci consentirà ora di valorizzare ancora di più l'offerta di prodotti e servizi dedicati ai nostri clienti in Italia, fornendo notevoli vantaggi alle loro organizzazioni. Intendiamo così consolidare e rafforzare ulteriormente la nostra posizione di leadership di mercato in Italia."

Una filosofia che ricorre nel nuovo logo della società, dove coesistono entrambi i marchi, con quello OM che si tinge di arancione, a testimoniare la volontà di non disperdere il patrimonio di esperienza e know how, valorizzando piuttosto i punti di forza dei due partner. Rinnovata per l'occasione anche la livrea dei carrelli, che combina l'argento, colore simbolo dell'Hi-tech, con l'arancione, tinta storica del marchio Still.

Per quanto concerne la gamma, la strategia è stata illustrata da Angelo Zanotti, responsabile  Sales & Marketing della nuova società: "Sintetizza il meglio dell'offerta di OM e Still, che è composta da numerosi prodotti ma anche da servizi avanzati, come la gestione remota delle flotte a noleggio o i programmi di manutenzione personalizzati". "È importante sottolineare che, oltre a disporre di un'offerta completa e vasta come mai prima d'ora, grazie alle sinergie derivanti dalla fusione siamo oggi in grado di offrire ai nostri clienti servizi di progettazione dei magazzini ed integrazione con le principali soluzioni di automazione del magazzino.", ha aggiunto.

L'offerta prevede oltre 60 modelli: dai carrelli controbilanciati elettrici e termici fino a 8t ai transpallet manuali, dai complessi carrelli trilaterali per magazzini intensivi ai trattori. Il tutto improntato alla minimizzazione dei consumi energetici e al rispetto ambientale. "Obiettivi sintetizzati perfettamente dal modello RX 70 Hybrid  – sottolinea l'azienda - il carrello elevatore termico con i minori consumi di carburante sul mercato, grazie all'abbinamento di un motore diesel ed uno elettrico in grado di immagazzinare e riutilizzare l'energia cinetica prodotta in frenata". Stesso discorso per Blue-Q, programma disponibile di serie su tutti i carrelli della gamma RX che garantisce risparmi del 10-20% nei consumi di energia attraverso una gestione intelligente delle curve caratteristiche, con conseguente ottimizzazione della trazione.

Movimentazione e logistica, Industria, Carrelli elevatori, OM, OM Still, Still