Opportunità in Turchia per Turboden

Anche l'azienda italiana al seminario: "Fonti rinnovabili e mercato turco: quali opportunità per le imprese italiane?" tenutosi il 16 marzo scorso a Milano.

19 mar 2012

Turboden, costruttore di turbogeratori ORC  (Organic Rankine Cycle) per la generazione elettrica e termica da fonti rinnovabili e da calore di scarto ha preso parte al seminario organizzato il 16 marzo scorso da OIR e AGICI "Fonti rinnovabili e mercato turco: quali opportunità per le imprese italiane?", supportato da Enel Green Power, Assolombarda e Regione Lombardia.

Nel suo intervento, Paolo Bertuzzi – General Manager Finance & Commercial Area - ha illustrato  le potenzialità di installazione di impianti a tecnologia ORC nel mercato turco, nelle quattro applicazioni di riferimento: biomassa, geotermia, solare e recupero di calore di scarto da processi industriali e da motori.

Turboden oggi è presente in Turchia con due progetti: il primo è un impianto cogenerativo da 1MW che verrà installato presso il sito di Gebze (vicino ad Istanbul) di Kastamonu Entegre, leader mondiale nella produzione di pannelli MD che verrà avviato a fine anno. Il secondo progetto da 5MW prevede la realizzazione di un impianto ORC per il recupero di calore da gassificazione di rifiuti urbani e industriali per produzione elettrica, che partirà all'inizo del prossimo anno. Oltre a questi due progetti, nel paese sono presenti altre applicazioni di moduli ORC di piccola taglia (250kW, Pure Cycle) di Pratt & Whitney Power System.


Energia, Industria, Turboden