Primi esemplari dei nuovissimi RX 70-80

Confortevoli, potenti e performanti, questi mezzi riscuotono grande successo

11 feb 2014

Socar, concessionaria ufficia Om Still per le province di Brescia e Cremona, ha consegnato due RX 70-80 a LGH, la holding creata dalle aziende municipalizzate di Cremona, Pavia, Lodi, Rovato e Crema per la gestione di servizi sul territorio. Impiegati negli impianti di Coccaglio (Bs) e Fombio (Lo) di Linea Ambiente – società del gruppo LGH che si occupa della gestione degli impianti di smaltimento, recupero e trattamento dei rifiuti – i due RX 70-80 sono tra i primi esemplari di questi mezzi consegnati in Italia.

Dotati di un motore a trazione diesel-elettrica, i nuovi RX 70-80 sono studiati per garantire una movimentazione rapida ed efficiente attraverso un perfetto mix di potenza, precisione, ergonomia, compattezza e sicurezza.

Fiore all'occhiello di questi nuovi modelli è la "powerline" che, combinando i motori industriali ad alte prestazioni alla collaudatissima trazione diesel-elettrica, rende possibili ritmi di lavoro sostenuti e bassi consumi.

Gli RX 70 da 8t acquistati da Linea Ambiente sono utilizzati principalmente per caricare i camion e, in pochissimo tempo, hanno saputo conquistare il favore degli addetti agli impianti, che si sono immediatamente resi conto di trovarsi di fronte a mezzi rivoluzionari e dalle straordinarie caratteristiche.

"Abbiamo molto apprezzato il confort, la comodità e la visibilità del mezzo, ma a strabiliarci è stata la potenza del motore – spiega Federico Vezzoli, responsabile dell'impianto di  Coccaglio – che garantisce una velocità di movimentazione, in termini di presa e sollevamento del carico, assolutamente impensabile".

"Sul fronte della tecnologia – prosegue Vezzoli – sino ad oggi non credevamo ci fosse una reale alternativa alla tecnologia idrostatica, a cui eravamo da sempre abituati. Da questo punto di vista il nuovo RX 70 ci ha lasciati senza parole, si guida esattamente come un idrostatico, quindi non c'è stato nessun problema per gli operatori, ma garantisce tutti i vantaggi in termini di precisione, performance e guidabilità di un idrodinamico.

"In conclusione – spiega Vezzoli – posso dire che la macchina ha soddisfatto al 100% le nostre esigenze".

Movimentazione e logistica, Ambiente & Sicurezza, OM Still