Q-RAD: il radiante si consorzia

Fondato a Bolzano il Consorzio italiano produttori di sistemi radianti di qualità, per promuovere i vantaggi del riscaldamento radiante e diffonderne le tecniche per un corretto impiego. Presentazione ufficiale a Milano in occasione di MCE 2012.

01 mar 2012

A dar vita al Consorzio italiano produttori di sistemi radianti di qualità (Q-RAD) è stato un pool di aziende da anni impegnate in Italia nel settore del riscaldamento e raffrescamento radiante, quali Eurotherm, Loex, RDZ, Velta Italia e Uponor. L'obiettivo è promuovere, valorizzare e sviluppare la consapevolezza dei vantaggi del riscaldamento e raffrescamento radiante, sia nell'utilizzo residenziale che non residenziale come strumento per aumentare le prospettive di risparmio energetico abbinate al più alto comfort abitativo.

"Siamo entusiasti di essere riusciti a creare un consorzio per la promozione sul mercato italiano di una tecnologia, come quella dei sistemi radianti a bassa differenza di temperatura, che ben si sposa con l'accresciuta sensibilità al tema  della  sostenibilità ambientale riscontrata negli ultimi anni nel nostro paese", spiega Christian Pezzei, nominato alla presidenza del consorzio, che rivendica  "l'importanza di avere una voce indipendente da logiche aziendalistiche che lavori per la diffusione del radiante". 

Q-RAD  si propone di contribuire, con iniziative di comunicazione scientifica, alla diffusione d'informazioni tecniche, prestazionali e applicative, relative ai sistemi radianti con lo scopo di favorirne il corretto impiego, grazie all'accordo di collaborazione siglato con il Dipartimento di Ingegneria Industriale dell'Università degli Studi di Padova.

L'Ing. Michele de Carli, ricercatore del Dipartimento di Ingegneria Industriale che sarà il referente per la parte scientifica e membro del comitato esecutivo del consorzio sottolinea come "l'importanza di divulgare informazioni  tecniche, che siano indipendenti da logiche di marchio, sia sulla progettazione che sull'installazione fino all'utilizzo da parte dell'utente finale delle tecnologie radianti sia uno strumento essenziale per consentire un generale incremento della qualità di ognuna di queste fasi per offrire al consumatore l'impianto al massimo del suo potenziale, sia di risparmio energetico che di comfort".

Il Consorzio debutterà ufficialmente in occasione della prossima Mostra Convegno Expocomfort di Milano. Durante l'evento, sarà anche presentato il primo numero di una collana di quaderni tecnici, Qtecnico, che avrà come oggetto la corretta progettazione degli impianti radianti alla luce dell'attuale quadro normativo.

Edilizia, Industria, MCE2012, Q-Rad