Ricerca e impresa, nuovo accordo

Ansaldo Energia e Politecnico di Milano siglano una collaborazione scientifica per lo sviluppo e la progettazione di macchinari e tecnologie per impianti energetici di nuova generazione.

08 apr 2013

Ansaldo Energia e Politecnico di Milano siglano una collaborazione scientifica per lo sviluppo e la progettazione di macchinari e tecnologie per impianti energetici di nuova generazione.

Politecnico e Ansaldo Energia parteciperanno inoltre al costituendo Cluster nazionale sull'Energia.

Giuseppe Zampini, Amministratore Delegato di Ansaldo Energia, e Giovanni Azzone, Magnifico Rettore del Politecnico di Milano, hanno firmato la convenzione triennale  tra le due realtà.

L'accordo si articolerà in attività di ricerca e formazione per i prossimi tre anni su questi temi:

-    Nuovi materiali per l'aumento delle prestazioni e dell'affidabilità degli impianti per generazione di energia
-    Studi avanzati sulla fluidodinamica delle turbomacchine
-    Studi innovativi di  chimica della combustione nelle turbine a gas e di processo nei cicli combinati
-    Utilizzo di Tecniche avanzate di Realtà Virtuale nelle attività di formazione

Ansaldo Energia potrà supportare il Politecnico in attività di docenza e finanziare assegni e dottorati di ricerca, borse di studio, tirocini formativi. Il Politecnico, grazie alle sue competenze multidisciplinari, darà supporto tecnico-scientifico alle attività di ricerca dell'Azienda.

Inoltre Ansaldo Energia e il Politecnico di Milano parteciperanno assieme  al costituendo Cluster nazionale sull'Energia, che prevede attività di ricerca congiunta nei settori della flessibilità dei cicli combinati e dello sviluppo delle turbine a gas  di nuova generazione.

«Siamo orgogliosi che una realtà industriale all'avanguardia come Ansaldo Energia abbia deciso di collaborare con il Politecnico di Milano in settori strategici come quello degli impianti energetici di nuova generazione - dice il Rettore Giovanni Azzone. Questa collaborazione si inserisce fra quelle di lungo periodo già siglate dall'Ateneo con altre grandi aziende (come Eni, Pirelli, Whirlpool, Telecom, Siemens, Maire Tecnimont). Il coinvolgimento dei nostri dipartimenti metterà il nostro know how multidisciplinare al servizio di ricerche di eccellenza».

«La convenzione che abbiamo firmato oggi intende rafforzare e razionalizzare le occasioni di rapporto tanto sul piano scientifico che su quello formativo con tutte le strutture del Politecnico – sottolinea l'Amministratore Delegato Giuseppe Zampini. Ansaldo Energia rappresenta per il Politecnico un partner in grado di indirizzare tematiche di ricerca di punta nel settore delle macchine e delle tecnologie per gli impianti energetici, offrendone una visione internazionale. Il Politecnico può rappresentare per noi un significativo snodo nel nostro network di ricerca e collaborazioni esterne di tipo tecnico-scientifico».


Energia, Ricerca & Sviluppo, ansaldo