Rimbalza a marzo la produzione

Recupero dello 0,5% su febbraio, ma il confronto con lo stesso mese dello scorso anno resta negativo: -5,8% a parità di giorni lavorativi.

16 mag 2012

Recupero dello 0,5% su febbraio, ma il confronto con lo stesso mese dello scorso anno resta negativo: -5,8% a parità di giorni lavorativi.

Della stessa entità, -5,8%, anche la riduzione dell'indice del primo trimestre dell'anno rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Un trend fortemente condizionato dal settore automotive.

Le variazioni tendenziali sono in rosso per tutti i comparti: quella più marcata riguarda l'energia (-8,7%), ma non vanno molto meglio beni di consumo  (-6,6%), beni intermedi (-6,3%)  e beni strumentali (-3,9%).

Nel confronto tendenziale, l'unico settore in crescita appare quello dell'attività estrattiva (+9,7%), mentre le diminuzioni maggiori si registrano nella fornitura di energia elettrica, gas, vapore ed aria (-11,9%), fabbricazione di apparecchiature elettriche e apparecchiature per uso domestico non elettriche (-10,4%) e industrie tessili, abbigliamento, pelli e accessori (-9,8%).

Energia, Edilizia, Alimentare, Movimentazione e logistica, Sicurezza e ambiente, Industria varia, Economia, Istat, porduzione industriale