Saldare in poco spazio

Comau ha presentato la nuova Spot Welding Machine, cella di lavoro sviluppata negli stabilimenti di Grugliasco dotata di una pinza innovativa, compatta e ad alta efficienza per soddisfare le richieste dell'industria meccanica, a cominciare dall'automotive.

28 mag 2012

Comau ha presentato la nuova Spot Welding Machine, cella di lavoro sviluppata negli stabilimenti di Grugliasco dotata di una pinza innovativa, compatta e ad alta efficienza per soddisfare le richieste dell'industria meccanica, a cominciare dall'automotive.

La macchina proposta dal costruttore piemontese monta una nuova pinza più leggera (pesa il 40% in meno di quelle tradizionali), la cui flangia si collega direttamente al robot senza necessità di kit di adattamento. A dispetto del peso e delle dimensioni compatte, la pinza  è in grado di sopportare elevata capacità di carico, ideale quindi per i sistemi di saldatura a punti dell'industria automotive.

Il nuovo design prevede una standardizzazione del layout interno e la rotazione di 90° del trasformatore per ridurre le dimensioni del corpo e avvicinare il baricentro al polso del robot. Una soluzione versatile e al tempo stesso flessibile, poiché può essere installata su tutti i robot, anche per il retrofit di quelli esistenti.

Il cilindro pneumatico di bilanciamento della pinza è stato eliminato, così come il modulo fieldbus: la flessione dei bracci della pinza viene compensata attraverso il software del robot, a vantaggio dell'affidabilità e della qualità delle saldature. I tubi di raffreddamento e i cablaggi sono alloggiati all'interno di una cover protettiva che assicura la massima garanzia contro l'usura, con la definizione di un lay-out che consente ripetibilità del posizionamento di cavi e tubi anche dopo gli interventi di manutenzione.

Insieme alla pinza è stata sviluppata una nuova generazione di robot, anch'essa compatta e leggere, che mantiene inalterata l'area operativa del braccio meccanico grazie all'ottimizzazione delle dimensioni dei singoli componenti come i motori. Per garantire la massima affidabilità del sistema, il fasciame di cavi e tubi necessari ad alimentare la pinza di saldatura è stato integrato all'interno del braccio del robot.

La spot welding machine può essere installata a soffitto: lo spazio libero a pavimento garantisce un maggiore controllo sulla linea di produzione e un accesso semplificato degli operatori per le operazioni di manutenzione e re-tooling.

Secondo il costruttore, grazie alle sue caratteristiche di peso e dimensioni è oggi possibile realizzare nuove celle e isole di saldatura a elevata densità con un numero maggiore di robot in azione. "Maggiore densità si traduce in maggiore efficienza energetica, riduzione dei costi operativi e dei tempi ciclo", spiegano in Comau.

Industria varia, Tecnologie & Prodotti, saldatura, Comau, Spot Welding Machine