Tecnologie Smart per l'Expo

Siemens Italia partner strategico di Enel per le tecnologie Smart Grid destinate a supportare le infrastrutture dell'esposizione Universale di Milano.

12 apr 2012

Siemens Italia partner strategico di Enel per le tecnologie Smart Grid destinate a supportare le infrastrutture dell'esposizione Universale di Milano.

Enel è stata selezionata da Expo 2015 come Smart energy partner della manifestazione, oltre che come fornitore dell'illuminazione pubblica a LED, una sfida che la società ha intenzione di raccogliere puntando sulle reti intelligenti. L'investimento previsto si aggira introno a 15 milioni di euro e comprende la realizzazione, all'interno quartiere espositivo, di un centro di controllo per una città intelligente, sette cabine master e 14 cabine secondarie telecontrollate, nonché infrastrutture di ricarica per veicoli a zero emissioni.

Enel ha scelto Siemens Italia come partner tecnologico del progetto. L'accordo siglato dalle due società riguarda la fornitura, da parte del gruppo tedesco, di tecnologie legate agli aspetti smart della rete elettrica di distribuzione di Expo Milano 2015. In qualità di partner strategico, Siemens supporterà Enel nella progettazione e nello sviluppo delle soluzioni  Smart Grid, anche attraverso la fornitura di una parte degli apparati: dall'integrazione delle fonti rinnovabili, alle soluzioni per la gestione attiva della domanda di energia, alla mobilità elettrica, fino all'Energia storage.

"Questa collaborazione è per noi grande motivo di soddisfazione - ha commentato Danilo Moresco, Responsabile della divisione Smart Grid, Settore Infrastructure & Cities, di Siemens Italia - Il nostro gruppo già oggi lavora al fianco delle città italiane per traghettarle verso un futuro smart. Metteremo a disposizione di Enel il nostro know how tecnologico per dimostrare al mondo come funzioneranno le reti elettriche di domani" .

Negli anni che precederanno l'Esposizione Universale di Milano, la collaborazione di Siemens con Enel riguarderà non solo le applicazioni innovative per la gestione delle reti intelligenti, già adottate su scala industriale sia in Italia che all'estero, ma anche attività di ricerca nel nostro paese per lo sviluppo di soluzioni pionieristiche, che consentiranno al nostro sistema elettrico di aumentare il gap tecnologico che già oggi lo differenzia su scala mondiale.

Da diversi anni Siemens sta concentrando la propria attenzione sulle città e sui temi della sostenibilità ambientale, come dimostra la creazione, nell'ottobre scorso, del nuovo settore Infrastructures & Cities all'interno del quale sono confluite, tra le altre, le competenze in ambito smart grid e mobilità elettrica.

Siemens, Expo 2015, Enel, Smart Grid