Termografia nella ricerca e sviluppo

FLIR introduce un software professionale per applicazioni di ricerca e sviluppo in ambito industriale e scientifico, per consentire un utilizzo avanzato delle termocamere.

19 gen 2012

FLIR Systems è conosciuta soprattutto per la sua gamma di termocamere per uso professionale, ma l'impegno dell'azienda si estende anche alla successiva gestione ed elaborazione delle immagini, per garantire agli utilizzatori risultati soddisfacenti e condizioni di lavoro efficienti e  produttive.

In questo filone rientra FLIR ResearchIR, un software rivolto ai laboratori di ricerca e sviluppo  in ambito industriale che utilizzano al loro interno termocamere con sensore raffreddato o non raffreddato. Il programma offre possibilità di registrare ad alta velocità e di condurre un'analisi approfondita dei profili termici. Le funzioni comprendono infatti:
• Visione, registrazione e memorizzazione di immagini ad alta velocità;
• Post-elaborazione di eventi termici rapidi;
• Generazione di grafici tempo-temperatura da immagini in tempo reale o da sequenze registrate;
• Avanzate funzionalità di start/stop di registrazione;
• Numero illimitato di funzioni di analisi (Spot, Linea, Area);
• Gestione di file con Quick Collection e anteprima delle sequenze;
• Effetto Pan e Zoom per una visione più approfondita;
• Tab multipli configurabili dall'utente per immagini in tempo reale, registrate o riportate.

Esiste anche una versione del software destinata prevalentemente a fini scientifici - FLIR ResearchIR Max - che alle funzioni viste sopra aggiunge anche una gestione avanzata dell'analisi termica: pre/post Triggering; strumenti di elaborazione matematica e di filtraggio delle immagini; supporto di più termocamere per una registrazione in parallelo e Digital Detail Enhancement (DDE) radiometrico, che migliora la comprensione della scena termica,  mantenendo la precisione nella misurazione radiometrica.

Industria varia, Ricerca & Sviluppo, Flir System, termografia, FLIR ResearchIR