Informazione pubbliredazionale

Riabilitazione creditizia con CRC Milano srl

In questo tormentato periodo di crisi, economica, pandemica, ma anche geo-politica, con il conflitto in atto Europa, esiste anche un altro problema che porta con sé il grave effetto di paralizzare finanziariamente quasi venti milioni di cittadini: la segnalazione nelle centrali rischi delle banche.

È da questo problema che nasce, con il supporto del Centro Studi di Anima Confindustria, uno studio approfondito di settore. Attraverso una ricerca dedicata che si è avvalsa, nelle sue elaborazioni, anche di accademici dell'università Cattolica e della Bocconi di Milano, oltre alla Sapienza di Roma.

Per l’aspetto tecnico-giuridico la ricerca ha ricevuto supporto da CRC Milano srl, azienda leader nel settore della riabilitazione creditizia e che da anni si occupa, su tutto il territorio nazionale, di liberare i suoi clienti dal “gioco finanziario” che soffoca tantissimi imprenditori e lavoratori riconsegnandoli a una nuova credibilità finanziaria. 

CRC Milano srl è una realtà apprezzata e accreditata presso le più importanti associazioni imprenditoriali e professionali che ha aperto, inoltre, la strada a un nuovo modo di fare welfare, indirizzato a imprese e privati.
Il suo stesso fondatore e Presidente del Cda, Dott. Rino Nimis e la Direttrice Responsabile del Centro Studi e Analisi, Dott.ssa Nicole Nimis.

Da questa sinergia è nata la pubblicazione “Le segnalazioni nelle Banche Dati e il blocco all’accesso al credito”, che sarà in distribuzione a partire dall'ultima settimana di giugno.

Il volume, sia in formato cartaceo che in versione e-book e audio-libro, oltre a fare chiarezza sulle modalità di accesso e di verifica presso le varie banche dati per conoscere realmente la propria posizione nei confronti degli istituti di credito, apre le porte alla possibilità di accedere a speciali convenzioni che la stessa CRC Milano. Ad esempio, per gli imprenditori che siano incappati nelle maglie della Centrale Rischi che ne ha così bloccato l’attività impedendo l’accesso ai vari ristori concessi dallo Stato alla loro categoria.

Come si può facilmente immaginare, questo servizio ha ottenuto consensi da parte di imprese e strutture anche di grandi dimensioni, che aprono così uno spiraglio di speranza per i tanti paralizzati dal blocco di mutui, finanziamenti e credito personale.

Ricerca e libro costituiscono un virtuoso esempio di come professionisti di altissimo livello, seppur provenienti da mondi completamente diversi, possano dar vita a una fattiva e proficua collaborazione.

Dal lavoro del Centro Studi ANIMA che ha coordinato: Giuseppe Attanasi (Università Sapienza e Bocconi), Francesco Lenoci (Università Cattolica), Stefano Peola (consulente banche e imprese), i Luigi Panico e Tiziana Protopapa (Comitato Scientifico Centro Studi Anima), Rino Nimis (Presidente Cda CRC Milano srl) e Nicole Nimis (Direttrice Responsabile Centro Studi e Analisi CRC Milano srl).

 

CRC Milano srl

www.centroriabilitazionicreditizie.com

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO